Cronaca

Elicottero cade su asilo, 16 morti a Kiev: ci sono anche due bambini

Fra le vittime il ministro degli Interni ucraino, Denys Monastyrskyi

Dramma a Kiev dove un elicottero è precipitato vicino ad un asilo e a edifici residenziali nella città di Brovary. L’incidente avvenuto nella mattinata di mercoledì 18 gennaio ha provocato 16 morti, inclusi due bambini. Fra le vittime il ministro degli Interni ucraino, Denys Monastyrskyi, il suo vice Yevhen Yenin e il segretario di Stato
del Ministero degli affari interni, Yuriy Lubkovich.

Ucraina, a Kiev elicottero cade su asilo: 16 morti, tra cui due bambini

Secondo i media locali 9 dei morti si trovavano a bordo dell’aeromobile, che appartiene ai Servizi di emergenza statali ucraini. Il capo della polizia nazionale, Ihor Klymenko, ha aggiunto che a causa dell’incidente “22 persone sono ricoverate in ospedale, di cui 10 bambini. Tutti i servizi competenti e specializzati stanno lavorando sul posto. Il luogo dell’incidente è al vaglio”.

Il governatore della regione, Oleksiy Kuleba, ha informato su Telegram che “nella città di Brovary, un elicottero è caduto vicino a un asilo e a un edificio residenziale. Al momento della tragedia, nell’asilo c’erano bambini e dipendenti dell’istituto. Tutti sono stati evacuati. Ambulanze, polizia e vigili del fuoco stanno lavorando sul luogo dell’incidente”, ha scritto Kuleba, mentre fonti della polizia citate dai media locali hanno informato che al momento il bilancio dell’incidente è di 16 morti, tra i quali due bambini. Secondo le prime informazioni, nell’asilo è scoppiato un incendio.

Articoli correlati

Back to top button