Cronaca

Lancia sassi sull’A1, venti veicoli colpiti: bloccato con il taser | Traffico in tilt

Una donna ferita da schegge di vetro

Momenti di terrore nella mattinata di oggi, venerdì 12 agosto, sull’autostrada A1 tra Lodi e Casalpusterlengo: dove un  uomo lancia sassi e finisce per colpire venti veicoli, colpito anche un treno Italo. Una donna ferita da schegge di vetro. L’aggressore, un nordafricano in stato di alterazione, è stato bloccato con il taser.

A1, lancia sassi e finisce per colpire venti veicoli

Un uomo in stato di alterazione ha raggiunto l’aiuola spartitraffico e ha lanciato sassi e altri oggetti sui veicoli in transito sull’A1 vicino al cavalcavia di Borghetto Lodigiano.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso 31 feriti, tre dei quali sono stati trasportati in ospedale.

Intervenuti anche gli agenti della Polizia, che hanno individuato e bloccato l’uomo con il taser.

La dinamica

L’episodio, che poteva finire peggio, è avvenuto questa mattina poco dopo le 9:30. Sono una ventina i veicoli coinvolti, tra cui un treno Italo.

L’uomo avrebbe prima lanciato un sasso contro un treno Italo sulla linea parallela all’autostrada. Per questo motivo, i convogli sulla linea Milano-Bologna hanno rallentato fino alle 10.20,con ritardi fino a 50 minuti per sette treni. Poi ha proseguito la sua furia contro le vetture, è andato al centro della carreggiata lanciando oggetti e sassi. Ha rotto anche il arabrezza di una vettura e ferendo una donna con le schegge del vetro.

La minaccia di suicidio

All’arrivo della Polizia ha minacciato di uccidersi, tagliandosi la gola con un taglierino. È stato immobilizzato con il taser e portato in ospedale. Il tratto è stato momentaneamente chiuso e la circolazione veicolare è fortemente rallentata. Si registrano lunghe code.

Articoli correlati

Back to top button