Cronaca

Manchester, il bimbo sveglia il babysitter piangendo e lui lo sfregia in volto: 38enne a processo

Picchia il bambino sfregiandogli il volto. È questo ciò che è accaduto a Manchester dove il babysitter 38enne, Christopher Nole sarebbe stato svegliato di soprassalto dal pianto del bimbo, che lamentava dolore ai dentini e per questa ragione lo ha reso vittima della sua folle violenza.

Violenza a Manchester, il bimbo piange e il babysitter lo sfregia in volto: 38enne a processo

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, il trasgressore avrebbe prima mandato un messaggio alla madre dicendo che avrebbe chiuso il piccolo in bagno perché non lo stava facendo dormire e poi ha proceduto alla violenza.

Inizialmente la donna ha pensato che si trattasse di uno scherzo, ma il giorno dopo – prendendo il braccio del bimbo – si è resa conto dei segni sul volto e ha denunciato il babysitter. Il viso era palesemente sfregiato e riportava lividi sotto gli occhi, oltre che diversi graffi. L’uomo sarà sottoposto a processo.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button