Florida, La Morte in spiaggia avverte i bagnanti: “Pericoloso stare qui”

morte-spiaggia-fase-2-coronavirus-florida

Si veste da Morte e va in spiaggia durante la fase 2 del coronavirus. Iniziativa originale quella dell'avvocato americano Daniel Uhlfelder

La Morte in spiaggia per “spaventare” i bagnanti alle prese con la fase 2 dell’emergenza coronavirus. Succede in Florida dove Daniel Uhlfelder, un avvocato americano, ha indossato i panni della morte – con tanto di falce – piazzandosi sulle spalle della Florida per ricordare ai bagnanti i pericoli del coronavirus.

Vestito da Morte in spiaggia durante la fase 2 del coronavirus

Interpellato dalla Cnn, l’avvocato Uhlfelder ha spiegato: “Non abbiamo sufficienti informazioni su questo virus, non abbiamo test, dati, conoscenze adeguate. So quanto siano belle le nostre spiagge. Ma se non prendiamo misure adeguate, il virus andrà fuori controllo. E le spiagge che ho visitato venerdì erano troppo, troppo affollate”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG