Cronaca

Addio a Fabian O’Neill, il calciatore uruguaiano scompare a 49 anni

Ha militato nelle file della Juventus, Cagliari e con il Perugia. Aveva appeso le scarpette al chiodo nel 2002

Lutto nel mondo del calcio, è morto a soli 49 anni Fabian O’Neill: il calciatore uruguaiano era ricoverato da qualche giorno in ospedale ma purtroppo le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso. Ha militato nelle file della Juventus, Cagliari e con il Perugia. Aveva appeso le scarpette al chiodo nel 2002.

Morto Fabian O’Neill: aveva 49 anni

Solo nella giornata di ieri, vigilia di Natale, del calciatore si era saputo che era ricoverato in terapia intensiva in ospedale poi le sue condizioni si sono aggravate tanto da arrivare al decesso. L’uomo è deceduto dopo una lunga lotta contro l’alcolismo. Negli ultimi anni l’ex numero 10 di Cagliari e Juventus aveva avuto qualche problema di salute che lo aveva portato a ricoveri prolungati ma era sempre riuscito a vincere. Ha sofferto di cirrosi epatica, dovuta all’abuso di alcol.

La carriera

Un grande talento ma come spesso accade discontinuo nella sua lunga carriera. Il trequartista nacque in Uruguay nel 1973 ma è in Italia che ha sviluppato la sua carriera. Lo scoprì Cellino che lo portò al Cagliari nel 1995 dove giocò per ben cinque stagioni. Vinse anche un campionato di Serie B. Poi entrò nelle file della Juventus e approdò a Torino. I bianconeri sborsarono 20 milioni di lire ma nessuno riuscì a trovargli un piccolo spazio e venne ceduto al Perugia. A 29 anni si ritirò dal calcio giocato.

Articoli correlati

Back to top button