Cronaca

Shock a New York, due italiani di Rovigo trovati morti in hotel: Luca Nogaris e Alessio Picelli erano soci in affari

La polizia, secondo prime indiscrezioni, non seguirebbe la pista di morte violenta

Shock a New York, sono stati rinvenuti morti due ragazzi di Rovigo in hotel: si tratta di Luca Nogaris e Alessio Picelli, di 38 e 48 anni. Sarebbero stati a New York per motivi di lavoro: infatti i due erano soci in affari. La polizia, secondo prime indiscrezioni, non seguirebbe la pista di morte violenta.

New York, due ragazzi di Rovigo trovati morti in hotel

Due italiani sono stati rinvenuti privi di vita nella cittadina estera, in un hotel dove stavano soggiornando. I due ragazzi erano originari di Rovigo. Al momento non si conoscono le cause del decesso de ragazzi, al vaglio degli inquirenti che lavorano al caso.

La macabra scoperta sarebbe avvenuta nella mattinata di ieri ma la notizia è stata diffusa nel nostro Paese solo oggi.

Chi erano Luca Nogaris e Alessio Picelli

A perdere la vita sono Luca Nogaris di 38 anni, un artigiano di professione ed Alessio Picelli, di 48 anni, faceva l’arredatore d’interni. I due erano a New York, pare, per motivi di lavoro. Gli inquirenti non starebbero seguendo la pista di una morte violenta.

Articoli correlati

Back to top button