Cronaca

Nuovo Dpcm: il premier Conte illustra le nuove misure in diretta

Il premier Conte ha illustrato da Palazzo Chigi tutte le misure di contenimento del contagio da Coronavirus previste dal nuovo Dpcm

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alle 13.30, ha illustrato da Palazzo Chigi tutte le misure di contenimento del contagio da Coronavirus previste dal nuovo Dpcm in vigore dal 26 ottobre fino al prossimo 24 novembre. Ecco cosa ha detto.

Nuovo Dpmc: la diretta di Conte, ecco cosa ha detto

“Abbiamo da venerdì analizzato con il Cts i dati e la crescita della curva dei contagi non può lasciarci indifferente. L’andamento e lo stress sul sistema sanitario sono preoccupanti, l’indice Rt ha raggiunto al soglia critica del 1,5, i nuovi contagi hanno sfiorato le 20000 persone e questi numeri rendono difficile il tracciamento. Il governo vuole tenere sotto controllo la pandemia senza esserne sopraffatti.

Servono risposte efficiente, ricoveri adeguati a tutti i cittadini, scongiurare un secondo lockdown generalizzato per preservare l’economia. Dobbiamo evitare di ritrovarci a scegliere tra salute ed economia, dobbiamo proteggere entrambi. Per questo servono misure più restrittive”

Le nuove misure

“Le nuove misure entreranno in vigore alla mezzanotte di oggi e resteranno per un mese. Le attività ristorative resteranno chiuse dalle 18, insieme chiuderanno palestre, piscine, cinema e teatri. Restano aperti i musei. Non sono più concessi festeggiamenti dopo cerimonie. Congressi e fiere sono sospese”

“Sono ferme tutte le attività sportive, tranne quelle professionistiche a livello nazionale. L’attività di base potrà svolgersi rispettando il distanziamento. Per la scuola incentiviamo la didattica a distanza almeno al 75% come raccomandiamo l’incremento dello smart working”

Non è un coprifuoco

“Non abbiamo introdotto il coprifuoco, non è una parola che amiamo ma raccomandiamo di muoversi solo per motivi di lavoro, salute studio e necessità e di non ricevere a casa persone che non siano del nucleo familiare.”

Spostamenti solo per necessità

“Bisogna muoversi solo per necessità di lavoro, studio o salute. Evitiamo di ricevere persone in casa. E’ un momento difficile che provoca rabbia, ci sono fasce della popolazione molto colpite e poco tutelate.”

Ristori direttamente sul conto corrente

“I ristori arriveranno direttamente sul conto corrente dei diretti interessati con bonifico bancario dell’Agenzia delle Entrate. L’Italia è un grande paese l’abbiamo dimostrato la scorsa primavera, ce l’abbiamo fatta nella prima fase e ce la faremo anche adesso. Riusciremo così ad affrontare dicembre e le festività natalizie con maggiore serenità”

Stop a parchi divertimento: aperte aree gioco bimbi

“Sono sospese le attività dei parchi tematici e di divertimento. È consentito l’accesso di bambini e ragazzi a luoghi destinati allo svolgimento di attività ludiche, ricreative ed educative, anche non formali, al chiuso o all’aria aperta, con l’ausilio di operatori cui affidarli in custodia e con obbligo di adottare appositi protocolli di sicurezza predisposto in conformità alle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia”.


Covid, il nuovo dpcm è ufficiale: ristoranti e bar chiusi alle 18. In vigore fino al 24 novembre

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button