Cronaca

Decreto Legge Natale, nuovo stop agli spostamenti: per dieci giorni non si potrà uscire di casa

Decreto Legge di Natale, spostamenti vietati per dieci giorni anche all'interno del proprio comune per i dieci giorni di zona rossa

È stato presentato il decreto legge di Natale che contiene regole relative agli spostamenti. Dal 21 dicembre saranno bloccati gli spostamenti regionali e per 10 giorni saranno vietati anche quelli tra comuni Lo ha confermato il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa terminata pochi minuti fa nella quale è stato illustrato il nuovo decreto legge contenente regole anti Covid.

Decreto legge di Natale, le regole per gli spostamenti

Dal 21 dicembre scatterà il divieto di spostamenti tra regioni. Dal 24 al 27 dicembre l’Italia sarà in zona rossa e saranno dunque vietati gli spostamenti tra comuni e anche quelli all’interno del proprio comune. Si dovrà dunque restare a casa se non per motivi di urgenza.


Ecco il dpcm di Natale: tutte le regole per zona rossa, spostamenti, negozi, cenoni e parenti

 


Nel periodo delle festività si potrà uscire dal territorio dei piccoli Comuni sotto i 5mila abitanti, entro un raggio di 30 chilometri ma non in Campania dove il governatore Vincenzo De Luca ha annunciato una nuova ordinanza ad hoc.

Nei giorni 28, 29 30 dicembre si tornerà in zona arancione. Dunque saranno consentiti gli spostamenti all’interno del proprio comune. Invariata la regola sul coprifuoco che scatta a partire dalle ore 22.

Le chiusure successive

Gli spostamenti saranno di nuovo vietati dal 31 dicembre al 2 gennaio per poi essere permessi il 3. Nuove limitazioni il ed il 6 gennaio in concomitanza con l’Epifania. Dal 7 gennaio si tornerà alla normalità con la maggior parte delle regioni in zona gialla.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button