Cronaca

Aggressione a Palermo, poliziotto difende un disabile: finisce in ospedale

Dei ragazzi stavano infastidendo dei coetanei. L'agente li ha allontanati ma sono tornati in branco

Aggressione a Palermo, poliziotto difende un disabile: finisce in ospedale. Notte di paura nel capoluogo siciliano dove un agente armato non è riuscito a fermare una baby gang inferocita.

Poliziotto in difesa di un disabile picchiato a Palermo

In un bar dei ragazzini hanno iniziato a infastidire una coppia ed un disabile. Un agente libero dal servizio li ha allontanati ma questi sono ritornati più numerosi, armati di bottiglie e mazze. A quel punto il poliziotto si è qualificato ed ha esploso dei colpi in aria ma invano, la baby gang si è scagliata contro di lui per vendicarsi.

Titolare aggredito

Oltre all’agente anche il titolare del bar è stato aggredito a calci, pugni e colpi di mazze. Entrambi sono finiti in ospedale, sull’accaduto indagano i militari dell’Arma. Secondo le prime indiscrezioni pare che banda fosse nota per la violenza adoperata.

Articoli correlati

Back to top button