Cronaca

Pescara, ragazzo di 20 anni trovato impiccato nel locale dove lavorava

La straziante dichiarazione della madre: "Dio mio perchè me lo hai portato via"

Un ragazzo di 20 anni è stato trovato nel pomeriggio di ieri, martedì 29 novembre, impiccato nel locale dove lavorava a Pescara. A lanciare l’allame un collega di lavoro. La straziante dichiarazione della madre: “Dio mio perchè me lo hai portato via”.

Ragazzo di 20 anni trovato impiccato in un locale a Pescara

Un ragazzo di 20 anni è stato trovato nel pomeriggio di ieri, martedì 29 novembre, impiccato a Pescara. A lanciare l’allame un collega di lavoro. Sotto shock tutti quelli che lo conoscevano, non riescono a darsi pace nè a trovare una spiegazione all’estemo gesto compiuto dal ragazzo nel Market Bistrot di via Quarto dei Mille. La madre in lacrime, ha la lanciato un grido disperato per il figlio che ora non potrà più abbracciare: “Dio mio perchè me lo hai portato via”, sono le strazianti parole.

La dinamica

Il locale era ancora chiuso quando il giovane cubano ha deciso di porre fine alla sua vita. Quando un collega di lavoro è arrivato si è trovato davanti agli occhi una scena orribile e ha lanciato l’allarme, sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e le forze dell’ordine ma per il ragazzo era già tardi.

Gli agenti hanno effettuato i rilievi e ascoltato le testimonianze delle persone più vicine al ventenne: “Un ragazzo tranquillo, gentile, sempre sorridente, un grande lavoratore”, ha dichiarato il titolare sconvolto. Sono ancora in corso le indagini.

Articoli correlati

Back to top button