Cronaca

Polonia, vive con il cadavere mummificato della madre

Macabra scoperta in Polonia, dove un uomo viveva con il cadavere mummificato della madre. L’uomo aveva dissotterrato il corpo e lo aveva posizionato sul divano davanti la televisione. Questa convivenza è durata 13 anni.

Polonia, vive con il cadavere mummificato della madre

Un uomo ha fatto una scoperta macabra quando ha deciso di visitare la casa del cognato di 76 anni, residente nella piccola città di Radlin, situata nel sud-ovest della Polonia. L’uomo aveva mummificato il cadavere della madre, dopo aver scavato la sua tomba e portato il corpo a casa. La defunta era stata posta su un divano di fronte alla TV, in una scena raccapricciante.

All’arrivo sulla proprietà, hanno scoperto il cadavere mummificato della persona disteso su un divano, su una pila di giornali risalenti al 2009.

La portavoce della polizia Małgorzata Koniarska ha dichiarato: “Abbiamo ricevuto un rapporto in relazione alla divulgazione del corpo da un membro della famiglia del proprietario dell’appartamento“.

Le indagini sulla tomba vuota

Joanna Smorczewska dell’ufficio del procuratore distrettuale ha dichiarato: “Secondo il contenuto del DNA, il cadavere mummificato è quello di una donna, Jadwiga L., morta nel gennaio 2010, ed è quindi la madre di Marian L.“. Inoltre è stato accertato che la tomba di Jadwiga L., dove è stata sepolta il 16 gennaio 2010, è vuota.

È probabile che l’uomo abbia dissotterrato il corpo della madre subito dopo la sua sepoltura e poi l’abbia mummificato e il corpo sia rimasto in questa casa dal 2010“. Si pensa che Marian L., che abita a soli 300 metri dal cimitero, possa aver riportato a casa il cadavere in bicicletta. Il capo dell’ufficio del procuratore distrettuale Marcin Felsztyński ha aggiunto: “Tutto indica che l’uomo deve aver usato alcuni prodotti chimici per mummificare il cadavere. L’odore di naftalina era notevole.” Il corpo era apparentemente in “perfette condizioni“.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio