Cronaca

Accusato di violenza sessuale, prof viene assolto dopo 6 anni: le studentesse agirono per vendetta

È stato assolto dall’accusa di violenza sessuale un professore di scuole medie marchigiano. Si tratta di Giovanni Di Presa, 64 anni, insegnante di sostegno della scuola media Paolo Soprani di Castelfidardo, scagionato dalle accuse riferite all’anno scolastico 2017-2018.

Professore assolto dall’accusa di violenza sessuale: il caso di Giovanni Di Presa

Due alunne avevano denunciato carezze inappropriate e una terza, disabile, schiaffi e tirate di capelli. Dopo sei anni e due sentenze di assoluzione “perché il fatto non sussiste”, il docente è stato scagionato. I giudici che hanno emesso le sentenze hanno ricostruito la vicenda, riportata da Il Resto del Carlino: secondo i magistrati l’uomo sarebbe stato ‘incastrato’ dalle 13enni per aver sequestrato un cellulare il cui uso a scuola era vietato.

Una verità giudiziaria emersa nei giorni scorsi, dopo sei anni di battaglie legali per l’insegnante, assistito dagli avvocati Gianni Marasca e Susanna Randazzo, con l’assoluzione anche dai maltrattamenti in Corte di Appello. In primo grado era già stato assolto dalla violenza sessuale.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio