Cronaca

Red Canzian ha lasciato la terapia intensiva | Scongiurato il rischio di setticemia

Red Canzian operato ha lasciato la terapia intensiva: scongiurato il rischio di setticemia, la prognosi resta riservata

Red Canzian operato ha lasciato la terapia intensiva: scongiurato il rischio di setticemia, la prognosi resta riservata. L’artista si trova nel reparto Cardiologia dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

Red Canzian ha lasciato la terapia intensiva

Il cantante ha lasciato nelle ultime ore la terapia intensiva del Ca’ Foncello di Treviso, dove è stato ricoverato, e ora si trova nel reparto di Cardiologia, sottoposto a terapia farmacologica alla quale starebbe rispondendo bene tanto da non avere più la febbre già da qualche giorno. La prognosi resta riservata, ma è stato quindi scongiurato il rischio che l’infezione potesse raggiungere il cuore.

I messaggi di vicinanza

Tra i messaggi di vicinanza, anche quello di Roby Facchinetti: “Sto ricevendo moltissimi vostri messaggi dove mi chiedete notizie sulla salute di Red. Ha avuto una forma infiammatoria molto seria, che grazie a Dio ha superato benissimo. Ora avrà bisogno di un periodo di convalescenza perché possa ritornare molto presto alla sua meravigliosa vita di sempre. Forza Red, riprenditi presto!”.

Articoli correlati

Back to top button