Eventi

Riapre Fiera di Roma, simbolo dell’Italia che riparte

Si appresta a ripartire Fiera di Roma, la grande struttura fieristica della Capitale, situata nei pressi di Fiumicino: l’emergenza sanitaria ha ovviamente interrotto ogni sua attività, ma ora gli enormi padiglioni sono pronti ad ospitare eventi di ogni tipo.

Fiera di Roma ospita appuntamenti fieristici di ogni tipologia, concerti, concorsi pubblici, selezioni e quant’altro richieda la disponibilità di spazi estremamente grandi.

In programma concorsi ed eventi di vario genere

In questo comunicato pubblicato sul suo sito Internet ufficiale, Fiera di Roma annuncia la ripartenza della sua regolare attività sottolineando che fino al 19 agosto verranno ospitati diversi concorsi: si tratta principalmente di test d’ammissione a diverse facoltà universitarie di alcuni dei più importanti atenei italiani, senza trascurare delle prove concorsuali riguardanti l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza.

Quelli in questione saranno soltanto i primi concorsi che verranno ospitati da Fiera di Roma nel 2020 e nel 2021: è molto frequente che questa struttura venga scelta per ospitare concorsi della regione Lazio, i quali vengono puntualmente inseriti in portali specializzati quali Concorsi Pubblici, ma anche concorsi riguardanti enti di livello nazionale e test d’ingresso relativi ad atenei di tutt’altre regioni i quali richiamano, appunto, candidati da ogni parte d’Italia, oltre che dall’estero.

Quanto agli eventi di altra tipologia, quindi circa le fiere in senso stretto, sono in programma appuntamenti molto importanti nel mese di ottobre, come ad esempio l’ormai celebre Romics, rassegna dedicata a fumetti, videogiochi e simili, che sarà ospitato nella Capitale dall’1 al 4 di tale mese, oppure Quattrozampe in Fiera, evento dedicato agli animali che è atteso nei giorni 17 e 18.

Il rispetto delle disposizioni di sicurezza

Sarà ovviamente dedicata massima attenzione alla sicurezza, d’altronde è ancora necessario, a livello nazionale, rispettare scrupolosamente diverse disposizioni per evitare rischi per la salute pubblica.

I candidati che prenderanno parte alle prove in programma ad agosto svolgeranno i test distanziati oltre un metro l’uno dall’altro, il numero di candidati sarà rapportato alla grandezza dei padiglioni, da intendersi sia come metratura che come altezza degli stessi, verrà ovviamente misurata la temperatura corporea ad ogni candidato tramite termoscanner ed è previsto un adeguato servizio medico-sanitario.

La grande importanza di questa riapertura

L’apertura di Fiera di Roma ha ovviamente dei risvolti positivi a livello economico: la struttura ha i suoi dipendenti, senza trascurare tutti gli addetti che vi operano occasionalmente durante eventi e concorsi.

La presenza di una struttura simile, ovviamente, ha dei risvolti preziosi per l’intera città: ogni anno tantissime persone pernottano a Roma per prendere parte a dei concorsi o per fiere di altro genere, e questo crea un indotto per le varie strutture ricettive e per quel che riguarda i servizi.

Pietro Piccinetti, Amministratore unico e Direttore generale di Fiera Roma, ha sottolineato che questa ripresa è da considerarsi molto positiva per tutto il Paese e il fatto che una grande struttura come Fiera di Roma riapra i battenti è l’emblema di una nazione che sta tornando alla sua vita di sempre; l’augurio è che la location possa portare fortuna ai tanti cittadini che si cimentano nei concorsi pubblici per costruirsi un buon futuro professionale.

 

Articoli correlati

Back to top button