Cronaca

Si masturba in via del Corso, davanti a decine di turisti: uomo nudo allontanato dalla polizia

Roma, uomo nudo si masturba in via del Corso: arriva la Polizia. Il tutto sotto gli occhi di centinaia di passanti

Shock a Roma dove un uomo è stato sorpreso a girare nudo in via del Corso, una delle più importanti e note strade della capitale, dove il protagonista della vicenda avrebbe iniziato a masturbarsi. Il tutto sotto gli occhi di centinaia di passanti e raccontato via social da Luca La Mesa, media strategist particolarmente seguito su Instagram.

Roma, uomo nudo si masturba in via del Corso

“Erano le 20.25 di domenica 18 settembre e mi sono trovato davanti a questa scena surreale” racconta La Mesa, che in quel momento si trovava in via del Corso, al pari di altre decine di persone che incredule hanno assistito alla scena, riprendendo tutto con lo smartphone. La Mesa prosegue. “Nessuno è intervenuto, i genitori coprivano gli occhi ai bambini. Di sicuro non è una bella immagine per Roma”.

“All’inizio” spiega il media strategist, “l’uomo era solo nudo e fermo e poteva sembrare una provocazione artistica ma quando ha iniziato ad agitare il braccio il clima è cambiato. A questo punto, l’unica cosa sensata da fare era una segnalazione alla polizia”. Così, dopo aver chiamato il numero unico per le emergenze racconta, gli è stato confermato che avrebbero mandato qualcuno.

Interviene la Polizia

“Dopo 15 minuti, grazie ad altri ragazzi, riusciamo ad attrarre l’attenzione di un’altra volante che si avvicina in contromano. Lo coprono con un cartone preso davanti ad un negozio attendendo i colleghi e un’ambulanza”.

L’uomo è stato portato in codice verde all’ospedale Santo Spirito e secondo quanto detto avrebbe dei problemi psichiatrici. “Era già stato segnalato in una piazza lì vicino. L’uomo non è un senzatetto ma non parla italiano. Dentro la volante della polizia inizia a dare pugni contro il finestrino. Poi si calma e sale sull’ambulanza. Spero che questa persona venga seguita e aiutata, non abbandonata o subito rilasciata” conclude La Mesa.

Articoli correlati

Back to top button