Cronaca

Saman Abbas, parla la mamma: “Mia figlia è una vergogna per tutta la famiglia”

Nel mentre continuano le ricerche del corpo di Saman Abbas, la 18enne di origini pakistane scomparsa a Novellara arrivano nuovi dettagli. L'ipotesi dell'omicidio è sempre più forte

Nel mentre continuano le ricerche del corpo di Saman Abbas, la 18enne di origini pakistane scomparsa a Novellara, arrivano nuovi dettagli che confermano le responsabilità della famiglia nella scomparsa della ragazza, molto probabilmente uccisa come tutto il quadro lascia pensare.

Saman Abbas, parla la mamma: “Mia figlia è una vergogna per la famiglia”

“Mia figlia è una vergogna per tutta la famiglia” disse la madre della 18enne Saman Abbas, irrintracciabile ormai dallo scorso 30 aprile, all’incontro con i servizi sociali dell’ottobre 2020 quando fu comunicata ai genitori la decisione di accogliere una struttura protetta la ragazza che non voleva essere riportata in Pakistan contro la sua volontà.

“Come facciamo a dirlo in Pakistan? È un disonore” scoppiò in lacrime la madre, Nazia Shaheen, indagata anche lei per omicidio e occultamento di cadavere, secondo quanto riporta un testimone presente al colloquio.

Articoli correlati

Back to top button