Cronaca

Sparatoria ad Ancona, un poliziotto ha ferito un ragazzo dopo una lite: fermato

Identificato e fermato un 40enne che ha aperto il fuoco dopo una lite accesa

È stato fermato il colpevole della sparatoria ad Ancona, si tratta di un poliziotto libero da servizio. Il ragazzo di 21 anni è stato colpito a seguito di un’accesa lite alla fermata del bus.

Sparatoria ad Ancona, un poliziotto ha ferito un ragazzo dopo una lite

Ad Ancona un 21enne è stato ferito a colpi di pistola davanti a una fermata del bus nei pressi di un centro di aggregazione giovanile del Comune, “La bottega della fantasia”.

I colpi di pistola sono stati esplosi da un 40enne che è stato identificato e fermato. È un poliziotto residente nel capoluogo marchigiano, ma che presta servizio a Civitanova Marche (Macerata). L’agente ha sparato due colpi, il primo in aria e un secondo che ha raggiunto il ragazzo.

I contorni dell’episodio sono ancora oscuri. Tra il poliziotto e il ragazzo ferito ci sarebbe stata una violenta lite: i due a quanto pare avevano un appuntamento in piena notte proprio per un chiarimento.

La lite al pronto soccorso

Il 21enne è stato soccorso e portato in ospedale, dove poco dopo è arrivato anche il 40enne, probabilmente rimasto a sua volta ferito durante la colluttazione. All’interno del pronto soccorso, dove erano presenti anche gli amici del ferito, è scoppiato il caos, ed è dovuta intervenire la polizia per riportare la calma.

Articoli correlati

Back to top button