GossipTv e Spettacoli

Striscia la notizia lancia lo scoop sulla Rai: “Perché potrebbe perdere il Festival di Sanremo”

Uno scoop clamoroso sulla Rai e sul Festival di Sanremo

Striscia la notizia lancia lo scoop sulla Rai: “ecco perché potrebbe perdere il Festival di Sanremo“. A lanciare l’indiscrezione è, come appena anticipato, Striscia la notizia, la trasmissione di Antonio Ricci su Canale 5, nella puntata di venerdì 30 settembre.

Striscia la notizia: lo scoop sulla Rai e su Sanremo

Il servizio dell’inviato Pinuccio, volto della testata immaginaria Rai Scoglio 24, ha svelato come l’Afi – Associazione Fonografici italiani – ha chiesto al Comune di Sanremo alcuni documenti relativi al Festival, il celebre spettacolo musicale trasmesso dalla Rai. Una richiesta negata che ha portato l’associazione dei Fonografici a fare ricorso al Tar, il tribunale amministrativo locale, che si è pronunciato con una sentenza che mette in luce uno scoop clamoroso rivelato dall’avvocato Fabio Dell’Aversana, presidente Siedas (Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo).

“Per la prima volta il tribunale amministrativo ha aperto alla possibilità di vedere gli atti del Festival della canzone italiana. Pur non pronunciandosi direttamente sulla possibilità dell’ente comunale di mettere a bando la gestione del Festival, perché non era quello l’oggetto del giudizio, mette in chiaro una serie di principi che potrebbero essere richiamati per sostenere questa eventualità” ha spiegato proprio l’avvocato. L’Europa spinge verso il miglior operatore e la migliore offerta e dunque il Comune potrebbe mettere a bando il Festival. Questo il clamoroso scoop e la tesi sostenuta dall’avvocato Dell’Aversana direttamente ai microfoni di Striscia La Notizia. Una notizia che se confermata potrebbe mettere a rischio uno degli eventi mediatici più importanti dei palinsesti Rai.

Articoli correlati

Back to top button