Cronaca

Tempesta d’inverno a New York: 27 morti per neve e freddo record

Le condizioni meteo nelle prossime ore dovrebbero migliorare lievemente

La tempesta d’inverno di questo Natale ha paralizzato lo stato di New York. La neve e il freddo record hanno causato 27 morti negli Stati Uniti.

Tempesta d’inverno a New York, neve e freddo record

L’ondata di maltempo, con neve e vento gelido, ha lasciato conseguenze drammatiche in un lungo elenco di stati: Oklahoma, Kentucky, Missouri, Tennessee, Wisconsin, Kansas, Nebraska, Ohio, New York, Colorado e Michigan. Secondo le previsioni meteo del National Weather Service, la situazione dovrebbe lievemente migliorare nelle prossime ore. Rimane però l’invito ad evitare gli spostamenti: i rischi maggiori riguardano gli automobilisti che potrebbero rimanere bloccati e isolati.

Voli cancellati

Nello stato di New York, nell’area di Buffalo, segnalate temperature fino a -50 gradi. Migliaia di case sono isolate in zone in cui sono caduti oltre 60 centimetri di neve.

Intanto, riferisce Nbcnews, nell’emergenza sono stati cancellati circa 3.100 voli mentre altri 7.100 hanno subìto ritardi. In particolare, sconvolta la programmazione di circa 300 voli in partenza dall’Hartsfield-Jackson International Airport di Atlanta. Situazione a dir poco complessa anche al Chicago O’Hare International Airport e al Denver International Airport.

Articoli correlati

Back to top button