Cronaca

Trema la terra al centro Italia: forte scossa di terremoto nelle Marche

Terremoto, forte scossa oggi nelle Marche: persone in strada per la scossa di terremoto avvertita dopo le 12 di oggi

Attimi di paura nelle Marche per una forte scossa di terremoto avvertita nella giornata di oggi, giovedì 22 settembre. Il sisma, di magnitudo tra 3.9 e 4.4 è stato registrato nella provincia di Ascoli Piceno e fortemente avvertito dalla popolazione.

Marche, violenta scossa di terremoto oggi ad Ascoli

A seguito della scossa registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia di Ascoli Piceno, alle ore 12.24 con magnitudo 4.1, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. La scossa è stata seguita ad un minuto di distanza, alle 12.25, da un ulteriore evento di magnitudo 3.6. Dalle prime verifiche effettuate, informa il Dipartimento, l’evento – con epicentro localizzato nei Comuni di Folignano (AP), Civitella del Tronto (TE) e Ascoli Piceno – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Anche i vigili del fuoco al momento non hanno ricevuto richieste di intervento o segnalazioni di danni. Un elicottero sorvolerà tra poco la zona per una verifica della situazione dall’alto.

Un terremoto di magnitudo 2.5 è stato registrato dalla rete Ingv con epicentro a 3 km da Civitella del Tronto (Teramo) alle 12:35. Si tratta della quarta scossa registrata nella zona dopo quelle con epicentro nelle Marche, nella vicina Folignano (Ascoli Piceno), registrate dall’Ingv alle 12:24, alle 12:25 e alle 12:27, rispettivamente di magnitudo 4.1, 3.6 e 2.0, le prime due avvertite distintamente anche nel Teramano. A Teramo evacuate le scuole primarie, come pure in alcuni paesi della provincia.

Trona a tremare il centro Italia, già colpito dall’alluvione che ha devastato le Marche nei giorni scorsi. Nella tarda mattinata di oggi, giovedì 22 settembre, una violenta scossa di terremoto è stata avvertita nella provincia di Ascoli Piceno. In particolar modo, sono due le scosse registrate tra le 12.24 e le 12.15, chiaramente avvertite dalla popolazione. Si segnalano persone in strada per lo spavento e con centinaia di segnalazioni sui social di persone spaventate dal movimento della terra.

Scuole evacuate a Teramo

Le due forti scosse di terremoto sono state avvertite anche nella vicina Teramo dove – a scopo precauzionale – sono state evacuate le scuole.

Articoli correlati

Back to top button