Cronaca

Trapani: neonato morto in strada, identificata la madre 17enne “avevo paura”

L'ipotesi degli inquirenti è che il neonato sarebbe stato gettato dalla finestra dopo il parto dalla giovane madre

È stata identificata la madre del neonato trovato morto con in cranio fracassato, all’interno di un sacchetto di plastica nella mattinata di oggi, 6 novembre, a Trapani. “Avevo paura di dire ai miei genitori che ero incinta. Temevo la loro reazione. Sono disperata” ha dichiara la 17enne in lacrime, davanti agli inquirenti.

Trapani: identificata la madre del neonato trovato morto

Gli investigatori stanno cercando di ricostruire quanto accaduto questa mattina alla periferia del capoluogo siciliano dove è stato trovato il corpicino senza vita del bimbo con il cordone ancora attaccato. L’ipotesi degli inquirenti è che il neonato sarebbe stato gettato dalla finestra dopo il parto. Chi ha visto la ragazza la descrive come una giovane disperata.

La giovane potrebbe abitare nello stesso stabile in cui è avvenuto il ritrovamento (da parte di un abitante del complesso residenziale). La procura minorile di Palermo ha aperto un fascicolo d’indagine. Sono ancora in corso i rilievi della Scientifica sul luogo del ritrovamento.

Articoli correlati

Back to top button