Cronaca

Ucraina, Giulia Schiff si è sposata: “Ora porto aiuti ai soldati”

Giulia Schiff si è sposata in Ucraina e ha smesso di combattere: “Ora porto aiuti ai soldati in prima linea”. La ragazza 24enne è una pilota italiana, espulsa dalle forze armate dopo le accuse di nonnismo, arruolandosi in seguito con Kiev agli inizi della guerra.

Giulia Schiff si è sposata in Ucraina: ecco la sua nuova vita

Nuova vita per l’italiana Giulia Schiff, la 24enne che si era arruolata nell’esercito ucraino all’inizio della guerra. Si è sposata in Ucraina, ha smesso di combattere e adesso ha fondato anche un’associazione umanitaria con il marito, anche lui ex soldato.

La giovane ex pilota veneziana, che qualche anno prima da allieva dell’Accademia di Pozzuoli aveva denunciato di essere stata vittima di mobbing e nonnismo, si dice soddisfatta dell’esperienza vissuta e di quella che ora è la sua nuova vita.

Le nozze

Giulia, nome di battaglia Kida, è in Ucraina a Dnipro, dove vive con Victor, 29enne israelo-ucraino che aveva conosciuto nella legione straniera e che ieri è diventato ufficialmente suo marito. “Lui ha dovuto fermarsi per motivi di salute, a causa dei danni subiti per le pressioni delle bombe in diversi episodi. Per stargli vicino, a novembre ho mollato tutto e sono tornata da lui – spiega -. Ma non abbiamo smesso di andare al fronte. Adesso abbiamo fondato un’organizzazione di beneficenza che porta aiuti ai soldati e sono in cantiere tanti altri progetti”.

Articoli correlati

Back to top button