Almanacco

L’11 novembre del 1991 nasceva a Maastricht l’Unione Europea

Unione Europea: stati, storia, fondatori e dettagli di quest'organismo sovranazionale

L’Unione Europea, abbreviata in UE, è un organismo sovranazionale che comprende 28 nazionimembri indipendenti e democratici europei. Nella notte fra il 10 e l’11 dicembre del 1991 si svolse a Maastricht (Olanda) un vertice dei Paesi della CEE che portò il 7 febbraio 1992 alla firma del trattato dell’Unione europea.

11 novembre 1991: nasce l’Unione Europea, organismo sovranazionale

L’11 novembre del 1991 nacque l’Unione Europea, fondata sulle Comunità europee, integrate dalle politiche e forme di cooperazione instaurate dal presente Trattato di Maastricht.

Fatti antecedenti

Il 9 e 10 dicembre 1991 si svolse a Maastricht (Olanda) un vertice dei Paesi della CEE che portò il 7 febbraio 1992 alla firma del «trattato dell’Unione europea».

Il trattato costituì un passo decisivo verso l’unificazione economica e politica dell’Europa; esso prevedeva infatti una serie di interventi volti ad armonizzare le legislazioni dei Paesi membri (all’atto della firma Belgio, Danimarca, Germania, Grecia, Spagna, Francia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Gran Bretagna) e l’adozione della moneta unica europea e di una Banca Centrale Europea (BCE).


leader Unione Europea videomessaggio natale


L’entrata in vigore dell’UE

L’Unione Europea fu formalmente istituita quando il Trattato di Maastricht – i cui principali artefici erano Helmut Kohl e François Mitterrand – entrò in vigore il 1º novembre 1993, gettando le basi per una più solida integrazione, dando vita alla Comunità europea.

Attualmente è presidente della Commissione Ursula von der Leyen e presidente del Parlamento europeo Davide Sassoli.


Unione-Europea


 

Mostra di più

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio