Cronaca

Sbaglia a mettere la sveglia, vescovo non celebra la messa di Natale

Il prelato, ringraziando anche il sacerdote che lo ha sostituito alla celebrazione, ha raccontato quanto avvenuto il giorno dopo ai fedeli che lo hanno applaudito come segno di scuse accettate

L’assurda e ironica storia avvenuta a Treviso dove il vescovo di Vittorio Veneto non celebra la messa di Natale a causa di una sveglia con un orario sbagliato. Il prelato, ringraziando anche il sacerdote che lo ha sostituito alla celebrazione, ha raccontato quanto avvenuto il giorno dopo ai fedeli che lo hanno applaudito come segno di scuse accettate.

Treviso, vescovo sbaglia a mettere sveglia e non celebra la messa di Natale

La sveglia non ha suonato poiché programmato ad un orario diverso e così il vescovo non ha fatto in tempo a celebrare la messa di mezzanotte il 24 dicembre nel Trevigiano. A raccontare l’assurda storia è lo stesso vescovo ai fedeli durante la messa celebrata la mattina.

Il vescovo una volta finita la celebrazione ha rivolto le proprie scuse spiegando che la messa era alle 24, alle 21 aveva finito di cenare e aveva programmato la sveglia. Purtrovo invece di metterla alle 22:50, l’ha messa alle 10:50, così non ha suonato.

Ad un certo punto, il prelato ha sentito bussare alla porta, era una persona mandata da un altro sacerdote preoccupato. Il vescovo ringrazia così anche il sostituto.

Articoli correlati

Back to top button