Cronaca

Pavullo, ex carabiniere si barrica in casa armato: prima rilascia la moglie e poi si consegna

L'ex militare in pensione si è arreso consegnandosi al negoziatore dell'Arma

A Pavullo, in provincia di Modena, un ex carabiniere si è barricato in casa armato prendendo in ostaggio la moglie. Il pensionato ha rilasciato la moglie e dopo si è consegnato ai militari dell’Arma.

Pavullo, ex carabiniere si barrica in casa armato

Si è barricato in casa per ore, armato, a Pavullo. Per consegnarsi al negoziatore dell’Arma solo in tarda serata dopo una lunghissima trattativa che ha convinto l’ex carabiniere, comandante a Castelnuovo Rangone in pensione, a cedere senza conseguenze drammatiche. Si temeva il peggio. Inizialmente in casa con lui c’era anche la moglie, ex parrucchiera, originaria di Pavullo. Dopo una attività di negoziazione, curata sempre dai carabinieri, l’uomo si è convinto a fare uscire la donna.

L’episodio è avvenuto in via Umbria, una laterale di via Prediera, la strada più conosciuta del paese. Dal pomeriggio a sera la zona è stata circondata dalle forze dell’ordine. La situazione è rimasta tesa a lungo, anche con cecchini sui tetti, perchè si temeva un gesto estremo dell’uomo. Nel condominio era stato pure staccato il gas.

Sul posto si sono recati i carabinieri con il comandante provinciale, il procuratore capo di Modena e i carabinieri negoziatori arrivati da Parma con cui è stata fin da subito avviata una trattativa.

Articoli correlati

Back to top button