Gossip

Alec Baldwin, intervista dopo l’incidente sul set: ”Non ho premuto il grilletto”

Alec Baldwin ha rilasciato la prima intervista dopo l'incidente sul set

Alec Baldwin, noto attore, ha rilasciato la sua prima intervista dopo l’incidente avvenuto sul set del film Rust, quando un colpo di pistola ha causato la morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins. L’intervista integrale andrà in onda nella serata di giovedì 2 dicembre sulla ABC alle ore 20.00 (ora locale). 

Alec Baldwin, l’intervista dopo l’incidente sul set

La prima cosa che ha affermato Alec Baldwin è stata: ”Io non ho premuto il grilletto”. Poi ha continuato dicendo: ”Non punterei mai una pistola contro nessuno, né premerei il grilletto, mai”. Il giornalista ha definito particolarmente ”cruda e intensa” l’intervista con l’attore 63enne.

L’attore è apparso a pezzi,  definendo quanto successo ”la cosa peggiore” che gli sia mai capitata nella vita: ”Penso a cosa avrei potuto fare per impedirlo”, spiega ancora Baldwin con voce rotta,” Non ho idea di come sia potuto succedere. Qualcuno ha messo munizioni vere in quella pistola, un proiettile che non doveva essere nello studio».

Le indagini della polizia

Sulla morte della donna di 42 anni, che ha lasciato il marito e un figlio, la polizia continuerà ad indagare. Nella giornata di martedì 30 novembre è stato emesso un nuovo mandato di perquisizione specificando che gli investigatori potrebbero aver trovato l’origine del proiettile sparato da Baldwin. Stando a quanto riportati dagli atti del tribunale, Baldwin ha ricevuto l’arma dall’assistente alla regia del film, Dave Halls, la quale non sapeva che la pistola contenesse proiettili veri. Halls aveva ricevuto la pistola da Hannah Gutierrez-Reed, l’armiera di 24 anni della produzione del film.

 

Articoli correlati

Back to top button