Coronavirus, il bollettino del 21 marzo: 4821 contagi in più, 793 morti, 943 guariti

bollettino-protezione-civile-coronavirus-italia-21-marzo

Il bollettino del 21 marzo della Protezione Civile sul coronavirus in Italia : sono 42861 le persone positive al test del Covid-19

Arriva il quotidiano bollettino della Protezione Civile sul coronavirus in Italia. Sono 42861 le persone positive, 943 le persone guarite nelle ultime ore per un totale di 6072 unità. Nelle ultime ore si sono registrati 793 decessi (totale 4825), ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile proseguono i lavori del Comitato Operativo al fine di assicurare il coordinamento degli interventi delle componenti e delle strutture operative del Servizio Nazionale della protezione civile.

Il bollettino della Protezione Civile sul coronavirus in Italia: 37860 positivi 

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento sono 42681 le persone positive al Covid-19 di cui 22116 in isolamento e 2857 in terapia intensiva.

Guarigioni e decessi

Sono 943 le persone guarite nelle ultime ore per un totale di 6072 unità. Nelle ultime ore si sono registrati 793 decessi (totale 4825), ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

I dati regione per regione

  • 17370 in Lombardia
  • 5661 in Emilia Romagna
  • 4214 in Veneto
  • 3506 in Piemonte
  • 1997 nelle Marche
  • 1905 in Toscana
  • 1320 nel Trentino Alto Adige
  • 1159 in Liguria
  • 1086 nel Lazio
  • 793 in Campania
  • 666 in Friuli Venezia Giulia
  • 642 in Puglia
  • 494 in Abruzzo
  • 447 in Umbria
  • 458 in Sicilia
  • 321 in Sardegna
  • 304 in Valle d’Aosta
  • 225 in Calabria
  • 66 in Basilicata
  • 47 in Molise

 


Leggi anche

 

 

TAG