Cronaca

Shock a Brescia, cadavere carbonizzato nel bagagliaio di un’auto: è un 40enne | Disposta autopsia

È stata identificata la vittima che sarebbe un uomo, di 40 anni

Macabro rinvenimento a Cologne, in provincia di Brescia: un cadavere carbonizzato è stato ritrovato nel bagagliaio di un’auto incendiata, disposta l’autopsia che verrà eseguita nel pomeriggio di oggi. È stata identificata la vittima che sarebbe un uomo, di 40 anni. Indagini in corso da parte dei Carabinieri.

Brescia, cadavere carbonizzato nel bagagliaio di un’auto: autopsia

Il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto a bordo di una vettura, con mani e piedi legati, avvolta dalle fiamme a Cologne nella giornata odierna. La vettura sarebbe intestata a uno straniero residente in un paese vicino. La vittima sarebbe di un uomo ma non sono note al momento le sue generalità. Indagini in corso da parte dei Carabinieri. Non è esclusa alcuna pista.

Disposta autopsia

Nel pomeriggio sarà eseguita l’autopsia per stabilire la natura del decesso: il suo corpo aveva mani e piedi legati. Gli inquirenti ritengono che possa essere stato ucciso altrove e poi portato nelle campagne di Cologne dove l’auto è stata data alle fiamme.

Chi è la vittima

Articoli correlati

Back to top button