Cronaca

Calabria, Alessia muore a 24 anni dopo il vaccino Moderna: shock a Mendicino

Ragazza morta dopo il vaccino Moderna, shock in Calabria: Alessia Reda è deceduta a soli 24 anni. Lutto a Mendicino

Ragazza morta dopo il vaccino Moderna, shock in Calabria: Alessia Reda è deceduta a soli 24 anni. Secondo quanto riferito, alla giovane era stato somministrato a metà maggio il vaccino Moderna e a pochi giorni di distanza dall’inoculazione ha iniziato a sentirsi male.

Mendicino, ragazza morta dopo il vaccino Moderna: Alessia aveva 24 anni

L’Azienda Ospedaliera di Cosenza sta indagando su quanto accaduto e provvederà poi a segnalare il caso all’Aifa. Nel frattempo è stato proclamato lutto cittadino nel Comune di Mendicino. “Alla luce del dolore profondo che ha colpito la nostra comunità, per la perdita della nostra giovanissima Alessia ho appena deciso di proclamare un lutto cittadino. Le bandiere del Municipio saranno poste a mezz’asta. Alla famiglia di Alessia la mia personale vicinanza e quella di tutti i cittadini mendicinesi. Che la terra ti sia lieve piccolo angelo”, ha dichiarato il sindaco Antonio Palermo.

Bufera sui vaccini

Nelle ultime è scoppiata la bufera sul vaccino AstraZeneca dopo la morte della 18enne Camilla Canepa e per le somministrazioni ai giovanissimi negli Open Day nonostante l’indicazione del Ministero della Salute che consigliava di utilizzarlo per gli over 60.

Come funziona il vaccino Moderna

È stato il primo vaccino a essere stato preparato e ad essere avviato alla sperimentazione sull’uomo già il 16 marzo scorso presso il Kaiser Permanente Washington Health Research Institute di Seattle, dopo appena 63 giorni dalla pubblicazione del genoma del virus della Sars-CoV2 da parte delle autorità scientifiche cinesi: un vero e proprio record. Il vaccino messo a punto da Moderna, una giovane società biotecnologica che ha sede a Cambridge (Massachusetts), ha, per ora ancora un nome sperimentale: mRNA-1273. Ma è in arrivo: è di oggi l’annuncio della richiesta contemporanea di autorizzazione alle autorità Usa e a quelle europee.

Articoli correlati

Back to top button