Casa vacanza online: come sceglierle in sicurezza

casa-vacanze-online-guida

L'unione nazionale consumatori è corsa in soccorso di coloro che scelgono di prenotare le vacanze online e non vogliono inciampare in truffe ed imbrogli

Come scegliere la casa vacanze online senza cadere in una truffa? L’unione nazionale consumatori, insieme alla Polizia Postale e Subito.it, ha realizzato una guida per sceglierla in totale sicurezza.

Casa vacanze online: la guida per scegliere in sicurezza

L’unione nazionale consumatori viene in soccorso di coloro che scelgono di prenotare le vacanze online e non vogliono inciampare in truffe ed imbrogli.

Da qui il vademecum, realizzato in collaborazione con Polizia Postale e Subito.it, con le 8 regole per programmare e vivere una vacanza in sicurezza:

  • Fare riferimento ad immagini realistiche: Il primo consiglio utile è quello di utilizzare un motore di ricerca web di immagini su cui caricare le foto dell’annuncio per controllare che non si tratti di foto da repertorio ma di scatti di una casa reale, questo per verificare la coerenza tra immagini sul web e case reali.
  • Fare attenzione alla descrizione dell’immobile: per capire se l’immobile e la zona corrispondono alla descrizione fatta nell’annuncio, è bene cercare la strada indicata sulle mappe disponibili nel web e, una volta trovato il luogo esatto, visualizzarlo tramite satellite.
  • Contattare l’inserzionista via chat: prendere contatto con l’inserzionista, tramite la chat della piattaforma utilizzata la prenotazione, oppure chiedendo il numero di telefono, possibilmente fisso, per avere un riscontro al di fuori del web, è un ottimo metodo per ottenere le informazioni necessarie a capire se si tratta di una truffa o meno.
  • Controllare se il prezzo è in linea con le altre offerte: per capire se il prezzo dell’immobile scelto è adeguato è utile fare una ricerca sull’intera zona di riferimento, tramite la piattaforma in cui è presente l’annuncio oppure utilizzando un motore di ricerca, controllando se il prezzo è in linea con la località e la struttura della casa.
  • Incontrare l’inserzionista: se è possibile, sarebbe meglio cercare di incontrare l’inserzionista per una visita della casa prima di prenotare, oppure per consegnare l’acconto o l’intero importo dovuto di persona.
  • Attenzione alla richiesta della caparra: la caparra è una richiesta legittima dell’inserzionista, purché non sia superiore al 20% del totale.
  • Documenti identità: è molto importante, quando si prenota online, non inviare o condividere i documenti personali: carta d’identità, patente o passaporto non devono essere condivisi in quanto potrebbero essere utilizzati per fini illeciti.
  • Pagamenti: infine, per quanto riguarda i metodi di pagamento, è preferibile utilizzare solo metodi rintracciabili, come ad esempio l’uso di un Iban riconducibile ad un conto corrente italiano.

Turismo online: i dati

Secondo il Politecnico di Milano, il turista tradizionale sta scomparendo. Infatti solo il 2% degli Italiani, tra i 18 e i 75 anni, nel 2018 non ha utilizzato Internet per prenotare la propria vacanza.

Inoltre, la tendenza degli ultimi anni è quella di optare per una casa vacanze come sistemazione per le proprie ferie, scelta probabilmente per i prezzi convenienti, molto inferiori rispetto ad alberghi e pensioni, ma anche per la comodità di quest’ultime.

TAG