Cronaca

Pubblicato il certificato di morte della Regina Elisabetta: “morta di vecchiaia”

È quanto si legge sul suo certificato di morte pubblicato oggi da National Records of Scotland. Il decesso è avvenuto alle 15.10 locali nella residenza reale

È stato pubblicato iul certificato di morte della regina Elisabetta. È morta di “vecchiaia” l’8 settembre all’età di 96 anni nel castello scozzese di Balmoral. È quanto si legge sul suo certificato di morte pubblicato oggi da National Records of Scotland. Il decesso è avvenuto alle 15.10 locali nella residenza reale.

Regina Elisabetta, pubblicato il certificato di morte

Dato l’orario è confermato che al momento della certificazione del decesso erano presenti a Balmoral solo due figli della regina, la principessa Anna e Carlo (che era appena diventato il nuovo re) con la moglie Camilla. Gli altri membri più stretti dei Windsor sono arrivati più di due ore dopo e il principe Harry ancora più tardi. Poco più di un’ora dopo la morte, alle 16 e 30 locali, c’è stata la comunicazione ufficiale alla prima ministra britannica Liz Truss.

Invece l’annuncio pubblico di Buckingham Palace è arrivato alle 18.30, tutto secondo le procedure previste. Il documento, scarno come da tradizione burocratica e con pochi dettagli fra cui i dati anagrafici della sovrana oltre ai nomi dei defunti genitori (re Giorgio VI e la regina madre, Elizabeth Bowes-Lyon) è stato firmato dalla principessa Anna. Nella casella “professione” del certificato compare la menzione: “Sua Maestà la Regina”. Mentre viene indicato il castello di Windsor come luogo di residenza abituale.

Articoli correlati

Back to top button