Gossip

Chi è Giorgia, tra i Big in gara a Sanremo 2023

Il grande ritorno di Giorgia al Festival di Sanremo: tutto quello che c'è da sapere sulla cantante italiana

Fuori i nome dei cantanti in gara al Festival di Sanremo 2023. Tra i grandi ritorni c’è quello della cantante Giorgia, che proprio sul palco dell’Ariston ha debuttato  con il brano E poi. Vediamo chi è Giorgia: biografia, carriera, vita privata, compagno, Instagram e social.

Chi è Giorgia, tra i Big in gara a Sanremo

Amadeus ha finalmente annunciato i nomi dei cantanti in gara alla prossima edizione del Festival di Sanremo. Tra nomi storici e nuovi arrivati, ad attritare grande attenzione è il ritorno della cantante Giorgia, artista consolidata nel panorama musicale italiano e non solo.

La biografia della cantante

Giorgia Todrani nasce a Roma il 26 aprile 1971. Sau madre si chiama Elsa Giordano mentre suo padre è Giulio Todrani, cantante e musicista. Il nome Giorgia è un tributo a Georgia on my mind, brano di Ray Charles, cantante preferito del padre. Si forma in età adolescenziale con il Luigi Rumbo, tenore della Cappella Sistina e, già a 16 anni, Giorgia fonda il suo primo gruppo: Giorgia Todrani’s Group. Si diploma al liceo linguistico, si iscrive alla Facoltà di Lingue a Roma e, contemporaneamente incide jingle pubblicitari.

La carriera dell’artista

La carriera d Giorgia inizia proprio con Sanremo. Grazie al brano Nasceremo, scritta da lei, Marco Rinalduzzi e Massimo Calabrese vince la categoria Sanremo Giovani ottenendo così l’accesso al Festival di Sanremo dell’anno successivo nella sezione Nuove Proposte. Nel 1994 presenta al Festival l’iconico brano E poi, classificandosi al settimo posto. Il brano scala le classifiche italiane e il suo primo disco, intitolato semplicemente Giorgia, raggiunge il secondo posto dei dischi più venduti, arrivando a vendere 180 000 copie. Alla vigilia di Natale del 1994 si esibisce per il Papa in Vaticano, cantando al fianco di Andrea Bocelli.

L’anno successivo torna sul palco dell’Ariston con il brano Come saprei che la porta alla vittoria e diventa la prima artista a ricevere nello stesso tempo il Premio della Critica (oggi premio Mia Martini). Essendo  la prima artista romana ad affermarsi nella kermesse, l’allora sindaco della capitale Francesco Rutelli la promuove “ambasciatrice della romanità”. Dopo il festival pubblica l’album Come Thelma & Louise, che esordisce alla seconda posizione della classifica FIMI e vende 300 000 copie in poche settimane. Elton John la vuole come ospite d’onore nella sua tournée italiana, definendola “una delle più belle voci del mondo”. Nel 1996 Giorgia torna al Festival di Sanremo, arrivando terza con Strano il mio destino, scritta a quattro mani con Maurizio Fabrizio.

giorgia

Nel 1997 Giorgia incontra Pino Daniele, la loro amicizia porta alla nascita dell’album Mangio troppa cioccolata che raggiunge la prima posizione della classifica FIMI. Nel 1998 il disco viene distribuito in vari paesi europei, tra i quali: Francia, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Svezia e Finlandia. L’album riceve una candidatura al Premio italiano della musica come “Miglior album dell’anno” nel 1998.

Anni 2000

Seguono due album di successo, nel 1999 Girasole e nel 2001 Senza ali. Quest’ultimo esordisce al quarto posto nella classifica FIMI e diventa uno degli album più venduti dell’anno, con oltre 350 000 copie. Nello stesso anno, per presentare l’album Giorgia ritorna al Festival, con Di sole e d’azzurro, scritta per lei da Zucchero Fornaciari, che diventerà il suo cavallo di battaglia. Si classifica al secondo posto dietro a Elisa, con Luce (tramonti a nord est).

Nel 2003 collabora con il regista Ferzan Özpetek con la canzone Gocce di memoria per il film La finestra di fronte. Grazie a questo brano riceve numerosi premi come il Nastro d’argento al Festival del Cinema di Taormina per la “Migliore Canzone per Film”, tre Italian Music Awards come “Miglior Singolo”, “Miglior Composizione” e “Miglior Arrangiamento” e un “David di Donatello” con Andrea Guerra, coautore del brano per la “Miglior colonna sonora”. Nello stesso anno esce l’album Ladra di vento con cui abbraccia sonorità R&B e raggiunge il primo posto nella classifica FIMI. Nel 2005 Giorgia interpreta, in un concerto a Milano, i suoi brani più famosi in chiave acustica e successivamente pubblica MTV Unplugged, il primo disco unplugged di un artista italiano, ottenendo i tre dischi di platino.

Il 12 ottobre 2007, Giorgia esce in radio con Parlo con te, nuovo brano che anticipa l’album Stonata, interamente scritto e composto da Giorgia. Al disco partecipano Mina, Emanuel Lo, Beppe Grillo, Diana Winter, Elio degli Elio e le Storie Tese e Pino Daniele. Partecipa come superospite a Sanremo 2008 cantando Se stasera sono qui di Luigi Tenco. Con il brano l’inedito Per fare a meno di te, colonna sonora del film Solo un padre candidato la cantante torna ai vertici delle classifiche radiofoniche dopo quattro anni. Il singolo rientra del cofanetto antologico Spirito libero – Viaggi di voce 1992-2008, grazie a cui verrà premiata nel 2009 ai Wind Music Awards 2009.

Nel 2011, il singolo Il mio giorno migliore, è uno dei brani più trasmessi dell’estate, si tratta del primo brano estratto dall’ottavo album di inediti dell’artista, Dietro le apparenze. Tra i brani troviamo, Tu mi porti suInevitabile, con la collaborazione di Eros Ramazzotti, che si aggiudica il disco d’oro e viene lanciato anche all’estero, in Europa e America Latina. Grazie all’album Dietro le apparenze, Giorgia viene premiata all’Arena di Verona col Wind Music Award , inoltre riceve la nomination agli  EMA nella categoria “Best Italian Act”.

Nel 2013 esce con il suo nono album Senza paura, da cui è estratto il singolo Quando una stella muore. Riceve 5 nomination ai World Music Awards nelle categorie Best Live Act, Best Entertainer Of The Year, Best Female Artist, Best Album eBest Song con Quando una stella muore. Nel disco la cantautrice duetta con Alicia Keys nel brano I Will Pray, certificato disco d’oro. Nel 2016 realizza il suo decimo album, Oro nero, che vede oltre brano omonimo, i pezzi Scelgo ancora te e Credo. L’album viene certificato nello stesso anno disco d’oro per aver venduto più di 25 000 copie. Nel 2018 esce il suo primo album di cover Pop Heart. Nel 2022 esce il singolo Normale.

La vita privata

Dal 1997 al 2001, Giorgia ha avuto una relazione con il cantante Alex Baroni, tragicamente scomparso nel 2002 per un incidente stradale. Proprio a lui dedica il brano Marzo, contenuto nella raccolta Greatest Hits – Le cose non vanno mai come credi. Giorgia è fidanzata dal 2004 con Emanuel Lo, ballerino e professore di Amici di Maria De Filippi. I due si sono conosciuti nel 2003, tra i due nasce subito una sintonia, prima artistica e successivamente anche sentimentale. Emanuel ha, infatti, scritto per lei i brani Dove Sei e Sembra Impossibile. Giorgia ha raccontato che, inizialmente, non cedeva ai corteggiamenti di Emanuel, preoccupata dalla differenza di età (la cantante ha 8 anni in più). Nel 2010 nasce il loro primo figlio Samuel.

 

Instagram e social

Sul suo profilo Instagram, @giorgiaofficial conta quasi un milione di follower dove condivide principalmente immagini del suo lavoro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgiaofficial (@giorgiaofficial)


LEGGI ANCHE: I NOMI DEI CANTANTI DI SANREMO 2023


 

Articoli correlati

Back to top button