Economia

Come si guadagna con un sito web?

Hai sentito dire che il web consente a tutti di guadagnare molto e velocemente e desideri saperne di più? Oggi vorremmo ridimensionare le false aspettative che circolano in rete e che promettono di accaparrare guadagni milionari semplicemente aprendo un blog o un sito di affiliazioni

Hai sentito dire che il web consente a tutti di guadagnare molto e velocemente e desideri saperne di più? Oggi vorremmo ridimensionare le false aspettative che circolano in rete e che promettono di accaparrare guadagni milionari semplicemente aprendo un blog o un sito di affiliazioni. Il punto è che prima di monetizzare con un sito web occorre studiare, formarsi e fare pratica, senza considerare l’investimento minimo iniziale in termini di denaro, studio e lavoro. Solo dopo un’attenta strategia da mettere fedelmente in pratica i guadagni inizieranno ad arrivare ma potrebbero volerci mesi, se non anni. Quando sentirai dire in giro che in breve tempo qualche guru ti promette di farti diventare milionario, quindi, voltati dall’altra parte e prendi ad esempio la nostra guida che ti spiegherà senza troppi giri di parole come si guadagna veramente con il sito web.

L’investimento iniziale

Per prima cosa se hai in mente di guadagnare con il tuo sito web te ne servirà uno. Potrai realizzarlo da solo o affidarti ad un professionista ma, in ogni caso, ci saranno delle spese da sostenere. Per esempio il costo del lavoro, l’acquisto di hosting e dominio ecc.. Sono tutte spese che non puoi evitare ma che, magari, puoi ottimizzare. Per l’hosting suggeriamo di affidarti a rivenditori certificati come TopHost che sono ideali per chi desidera un buon servizio al miglior prezzo sul mercato. Per ciò che riguarda le licenze, i CMS, i template e i plugin, ovvero tutta la parte di strumentazione tecnica necessaria molto dipenderà dalla tipologia di sito web che andrai a realizzare. Il costo potrebbe lievitare se assolderai anche figure professionali specializzate in grafica, ottimizzazione SEO e scrittura dei contenuti ma guadagnerai in qualità assoluta del lavoro svolto. Procedendo da solo potrai abbattere i costi del lavoro ma dovrai investire in libri e corsi come anche in tempo da dedicare allo studio. In ogni caso l’investimento iniziale sarà imprescindibile.

Guadagni pubblicitari indiretti

Un modo per guadagnare in pubblicità sarà quello di scegliere una nicchia e concentrarsi sulla costruzione di un pubblico fedele al quale offrirai contenuti mirati. Per esempio se sei appassionato di cani potresti specializzarti in cura e alimentazione canina, offrendo notizie, suggerimenti, guidi e consigli ben scritti e ben organizzati. Se le visite sul sito diventano considerevoli potrai ospitare campagne banner, ovvero pubblicità che ti pagherà per essere posizionata sul tuo sito. Al tempo stesso potrai guadagnare dal posizionamento di link di altri siti nei tuoi contenuti oppure pubblicizzare prodotti di altri marchi, entrando a far parte nei meccanismi di affiliazione.

Guadagni pubblicitari diretti

Se la tua attività online diventasse così conosciuta da diventare influente per la rete, sicuramente avrai anche avviato dei profili social per essere più vicino ai tuoi lettori. A quel punto potrebbero essere le stesse aziende a contattarti per proporti la creazione di contenuti sponsorizzati per i quali verrai remunerato. Si tratta di un tipo di collaborazione a cavallo tra l’influencer ed il content marketing che va molto in voga soprattutto in questi ultimi periodi. In ogni caso ci vorrà un’organizzazione strutturata e una presenza importante sul web tale da influenzare le persone a seguire i tuoi consigli.

Conclusioni: guadagnare online è facile e difficile

Non si può pensare di sbarcare il lunario aprendo semplicemente un sito web come tanti fanno pensare. Piuttosto occorre costanza e dedizione ma anche competenza e continua formazione. Se sarai ben focalizzato sul tuo obiettivo i risultati non tarderanno ad arrivare e, nella prima fase, serviranno a ricoprire le spese iniziali che hai sostenuto per cominciare. Successivamente dovrai monitorare i risultati ottenuti e organizzare il tuo business analizzando i dati e pianificando nuove strategie per ottenere visibilità e posizionamento rispetto ad una precisa nicchia. Ecco svelato il “Segreto” del successo online come nessuno (o quasi) aveva mai fatto.

Articoli correlati

Back to top button