Conti demo: cosa sono nel trading e come scegliere

conti demo trading

Quando si inizia a fare trading online, il primo passo da portare a termine per porre le basi di un potenziale successo nell’attività. Ecco i conti demo

Quando si inizia a fare trading online, il primo passo da portare a termine per porre le basi di un potenziale (la sicurezza no si avrà mai) successo nell’attività che si va ad intraprendere è quello di scegliere il broker giusto.

Una valutazione non del tutto agevole, considerato che, anche a detta degli esperti, non tutte le piattaforme presenti oggi sul mercato offrono gli stessi standard di sicurezza e le medesime garanzie. Vediamo nel dettaglio come operare questa valutazione preliminare.

Trading online: dati in crescita in Italia

Sono sempre di più gli italiani che decidono di investire online. Una scelta derivante dalla pratica constatazione che immobilizzare i soldi sul proprio conto corrente non conviene, nell’epoca dei tassi di interesse prossimi allo zero.

Quanti sono i nostri connazionali che optano per questa strada? In Italia i trader sono ormai sei milioni. A rivelarlo è l’Annuario italiano del Trading Online, presentato all’ ITForum Milano, pubblicazione che svela anche il numero dei broker operanti sul mercato tricolore: 132.

L’importanza della demo nella scelta del broker

Se quindi sono molte le piattaforme che offrono servizi finanziari online, occorre però ricordare che sceglierne una in grado di facilitare le operazioni non è semplice. I fattori che vanno considerati in tal senso sono soprattutto la sicurezza e l’operatività.

La prima è solitamente garantita dal possesso di regolari permessi rilasciati dalle autorità nazionali preposte alla vigilanza dei mercati finanziari, in Italia la Consob. La seconda dipende dalla qualità dei servizi offerti dai vari broker, tra i quali una funzione importante spetta alla demo.

Cosa sono i conti demo?

Per conti demo di trading online si intendono le particolari versioni simulate offerte dalle piattaforme ai propri clienti. In sostanza essi vanno a simulare i mercati finanziari e le notevoli turbolenze che li caratterizzano in ogni ora della giornata.

Il trader alle prime armi può utilizzarne uno per testare la sua capacità di padroneggiare le tecniche apprese durante i corsi di formazione e la sua reazione di fronte alle difficoltà che essi possono riservare. Il tutto senza che nelle operazioni siano impiegati soldi reali.

Se possono essere uno strumento in grado di far capire al trader che le operazioni intraprese non sono un gioco e la validità delle strategie apprese, va anche ricordato come secondo gli esperti la versione demo sia sicuramente un mezzo in grado di aiutare gli iniziati, ma solo in maniera limitata.

A limitare la loro utilità è la constatazione che nella versione demo mancano i livelli di stress che caratterizzano le operazioni reali e i quali costituiscono la minaccia più forte alla buona riuscita del trading online.

TAG