Mercato di carne di cane, in Corea del Sud la trasformazione in parco

Corea carne cane

Colpo al mercato della carne di cane: un market diventerà un parco. Storia bellissima quella proveniente della Corea del Sud

In Asia la carne di cane è notoriamente di uso comune. Dalla Corea del Sud arriva però una bellissima notizia. Uno dei più grandi mercati di carne di cane infatti sarà chiuso e trasformato in un parco urbano. Le autorità locali infatti hanno raggiunto un accordo con i 19 venditori del Gupo Livestock Market di Busan.

L’accordo prevede la cessione dell’attività di vendita di carne di cane assecondando la richiesta delle associazioni animaliste di portare in salvo i cani tenuti nelle gabbie per essere macellati su ordinazione. Nel mercato infatti non solo si vendeva carne di cane ma venivano allenati cuccioli tenuti in scarsissime condizioni igieniche prima del macello.

Chiuso uno dei più grandi mercati di carne di cane

La rivoluzione iniziata lo scorso novembre è arrivata anche a Busan. L’area del mercato verrà trasformata in un parco pubblico, negozi e spazi verdi proprio dove i cani potranno andare a giocare felici con le loro famiglie. Ogni anno in Asia vengono uccisi e mangiati circa 30 milioni di cani. Il consumo aumenta tra luglio e agosto quando viene preparata la tradizionale zuppa Bosintang.

TAG