Cronaca

Coronavirus: fino a 12 anni di carcere per chi non rispetta la quarantena

Coronavirus: fino a 12 anni di carcere per chi non rispetta la quarantena. Arriva la nuova e severa decisione da parte del Viminale.

Non rispetti la quarantena contro il coronavirus? Rischi 12 anni

Il Viminale ha deciso: chi non rispetterà la quarantena per il coronavirus rischia un pena fino a 12 anni di carcere. La decisione è arrivata nelle ultime ore, con lo scopo di evitare possibili aumenti di contagio e far crescere il livello di severità nei confronti di chi non rispetta le regole del decreto del Governo.

Come riporta “Il Corriere della Sera”, è arrivata dunque l’indicazione della Ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, la quale si è rivolta direttamente al capo della Polizia Franco Gabrielli e ai prefetti dell’Italia intera. Anche chi dichiara il falso con la nuova autocertificazione, dichiarando di non essere in quarantena quando invece dovrebbe, fischia di essere condannato alla severa pena di circa 12 anni di reclusione. L’accusa può essere di procurata epidemia per i trasgressori.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button