Cronaca
Trending

Covid, anche l’Aifa ha approvato il vaccino di Moderna

Anche l'Aifa (Agenzia italiana del farmaco), ha approvato il vaccino anti covid dell'azienda americana Moderna. Ecco come funziona e quanto dura

Anche l’Aifa (Agenzia italiana del farmaco), ha approvato il vaccino anti covid dell’azienda americana Moderna. Arriva l’ok per la commercializzazione del vaccino. Si tratta del secondo vaccino in Italia, dopo quello della Pfizer-BionTech.

L’Aifa ha approvato il vaccino anti covid di Moderna: come funziona e quanto dura

Nei prossimi tre mesi giungeranno in Italia 1,3 milioni di dosi Moderna, con cadenza settimanale: 100mila a gennaio, 600mila a febbraio e 600mila a marzo.

Il commento del ministro Roberto Speranza

 

Dopo l’ok europeo di EMA, l’agenzia Italiana del farmaco ha dato approvazione al vaccino Moderna.
Da oggi abbiamo uno strumento in più per la nostra campagna di vaccinazione su cui stiamo investendo ogni energia”. Scrive il ministro della Salute Roberto Speranza sui social network.

Vaccino Moderna, quanto dura?

Il vaccino di Moderna “dovrebbe proteggere contro il coronavirus fino a due anni“. A riferirlo è l’amministratore delegato dell’azienda produttrice del farmaco, Stephane Bancel, precisando tuttavia che servono altri dati per una valutazione definitiva sulla durata. “Lo scenario da incubo descritto dai media in primavera sul rischio che i vaccini potessero durare solo un mese è escluso”, ha sottolineato Bancel.

Come funziona il vaccino di Moderna?

Come quello di Pfizer BioNTech, anche “mRNA1273”, il vaccino sviluppato da Moderna in collaborazione con il National Institute of Allergy and Infectious Diseases ‘(NIAID) diretto da Anthony Fauci, è a base di Rna.

Si tratta di una tecnologia particolarmente innovativa che vede il suo debutto ufficiale proprio con i vaccini anti Sars-CoV2 e che è stata inserita tra quelle finaziabili dal Biomedical Advanced Research and Development Authority (Barda).

Il vaccino contiene istruzioni genetiche per costruire una proteina del coronavirus, nota come spike. Quando viene iniettato nelle cellule, il vaccino fa sì che queste producano proteine che poi vengono rilasciate nel corpo e provocano una risposta dal sistema immunitario.


Per approfondire: Come funziona il vaccino di Moderna


Anche l’Italia al lavoro per un vaccino: come funziona Reithera?

Il vaccino ha superato già la fase 1 della sperimentazione ed i dati preliminari indicano una robusta risposta immunitaria e sicurezza, che verranno confermati negli step successivi.

Oltre il 90% dei partecipanti al trial clinico ha sviluppato anticorpi neutralizzanti. Ecco cosa sappiamo sul vaccino GRAd-COV2 di ReiThera e quali sono le prossime fasi della sperimentazione.


Articoli correlati

Back to top button