Cronaca
Trending

Covid Campania, il bollettino di oggi, 3 marzo: 2635 nuovi casi, 40 decessi e 628 guariti

Il bollettino sull'emergenza Covid in Campania per la giornata di oggi, 3 marzo

Emergenza Covid in Campania, il bollettino con i dati della giornata di oggi, mercoledì 3 marzo: 2635 nuovi casi su 26.533 tamponi processati (rapporto positivi-tamponi al 9,93%), 40 decessi e 628 guariti. Il bollettino relativo alla giornata di ieri, martedì 2 marzo, ha registrato 2.046 nuovi casi su 15.260 tamponi processati, 36 decessi e 678 guariti

Covid in Campania: il bollettino di oggi, 3 marzo

Positivi del giorno: 2.635 (di cui 354 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui

Asintomatici: 2.113
Sintomatici: 168
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 26.533 (di cui 6.783 antigenici)

Totale positivi: 274.196 (di cui 6.981 antigenici)
Totale tamponi: 2.991.864 (di cui 118.628 antigenici)​

​Deceduti: 40 (*)​
Totale deceduti: 4.374

Guariti: 628
Totale guariti: 188.570

* 15 deceduti nelle ultime 48 ore, 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri​

​Report posti letto su base regionale

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 137
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.356

** Posti letto Covid e Offerta privata


 


La Campania in zona arancione: cosa si può fare?

  • All’interno del proprio Comune, è fortemente raccomandato di non spostarsi, dalle 5:00 alle 22:00, salvo che per esigenze di lavoro, studio, salute, necessità e per usufruire di servizi non sospesi
  • È possibile praticare l’attività venatoria o la pesca dilettantistica nella proprio Comune
  • Nei piccoli Comuni con max 5mila abitanti saranno consentiti spostamenti in un raggio di 30km (eventualmente anche in un’altra Regione) con divieto di spostamento nei capoluoghi di provincia
    Consulta l’elenco Comuni con meno di 5mila abitanti
  • Possibile recarsi in un altro Comune (nella stessa Regione) per attività sportiva solo qualora questa non sia disponibile nel proprio Comune (per esempio, nel caso in cui non ci siano campi da tennis), oppure nel caso in cui questa comporti uno spostamento (per esempio corsa o bicicletta), purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza
  • Ristoranti/locali aperti solo per asporto dalle 5:00 alle 22:00. Consegna a domicilio sempre consentita
  • Consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata (visite ad amici e parenti), all’interno del proprio Comune, una sola volta al giorno fra le 5.00 e le 22.00, nei limiti di due persone. Sono esclusi dal conteggio minori di anni 14, disabili o non autosufficienti conviventi
  • Consentita attività motoria solo nel proprio Comune
  • Mostre e musei chiusi
  • All’esterno del proprio Comune, è vietato qualsiasi spostamento salvo che per comprovate esigenze di lavoro, studio, salute, necessità e per usufruire dei servizi non sospesi e non disponibili all’interno del proprio Comune
  • Autocertificazione sempre richiesta dalle 22:00 alle 05:00 (ore di coprifuoco) e per spostamenti fuori dal proprio Comune
  • Bar, gelaterie e pasticcerie aperti solo per asporto dalle 5:00 alle 18:00. Consegna a domicilio sempre consentita (attività identificate da codici ATECO 56.3 e ATECO 47.25)

Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button