Cronaca
Trending

Le nuove zone ‘spezzano’ il weekend: 9 regioni verso l’arancione, 3 rischiano la zona rossa

Covid, dal 17 dicembre le nuove zone: la situazione delle regioni. Dovrebbero restare in zona gialla Molise, Abruzzo, Campania, Valle d'Aosta 

Da domenica 17 gennaio scatteranno le nuove zone per le regioni d’Italia. La sensazione è che si avrà un’Italia per la maggior parte arancione con diverse regioni che rischiano la zona rossa. In particolar modo sono a rischio Lombardia, Emilia-Romagna Sicilia.

Covid, le nuove zone per le regioni d’Italia dal 17 gennaio

Rischiano il passaggio dalla zona gialla alla zona arancione:

  • Lazio
  • Friuli Venezia-Giulia
  • Liguria
  • Puglia
  • Umbria
  • Marche
  • Piemonte
  • Provincia autonoma di Trento
  • Provincia autonoma di Bolzano

Dovrebbero restare in zona gialla Molise, Abruzzo, Campania, Valle d’Aosta Toscana, in zona arancione invece Veneto Calabria.

Sarà più facile entrare in zona rossa o arancione

Confermato lo stato di emergenza fino al 30 aprile e l’abbassamento delle soglie di accesso dell’indice di contagiosità (Rt) che scenderanno a 1 per la zona arancione e a 1,25 per la zona rossa. Si passerà in arancione anche semplicemente con rischio alto individuato in base ai 21 criteri dell’Istituto Superiore di Sanità.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button