CronacaScienza e Tecnologia

Due nuovi minerali scoperti in un meteorite caduto in Somalia

I due minerali erano in un meteorite del peso di 15,2 tonnellate

In Somalia è caduto un meteorite che ha permesso di scoprire l’esistenza di due nuovi minerali ai visti prima sul pianeta. I due minerali erano in un meteorite del peso di 15,2 tonnellate, il nono più grande mai trovato sulla Terra.

Cade meteorite in Somalia, scoperti due nuovi minerali

Il professor Chris Herd, specializzato nella collezione di minerali dell’Università dell’Alberta in Canada ha ricevuto un campione di roccia da classificare. Esaminandolo, ha notato che alcune parti del campione non potevano essere identificate al microscopio.

A quel punto, si è fatto aiutare dal collega Andrew Lococok, responsabile del laboratorio di microsonde elettroniche. Gli sono bastati pochi minuti per capire che le sostanze sconosciute erano due minerali mai visti prima. Si tratta di due fosfati del ferro, ma non si esclude che ve ne possa essere un terzo, che ancora si trova in fase di analisi.

Una storica scoperta

Herd, in una nota riportata dalla Cnn, parla di un risultato eccezionale: “Nella maggior parte dei casi ci vuole molto più lavoro per individuare un nuovo minerale”. Uno dei due minerali è stato chiamato elaliite, in onore del meteorite, il cui nome è “El Ali“, che a sua volta riprende il nome della città somala dove è stato rinvenuto. Il secondo dei minerali è stato chiamato elkinstantonite, in onore di Lindy Elkins-Tanton, vicepresidente dell’iniziativa interplanetaria dell’Università dell’Arizona, nonché prima investigatrice della missione Nasa “Psyche“, che partirà alla ricerca di nuovi metalli tra Marte e Giove. Il lancio è previsto per l’1 ottobre 2023.

Articoli correlati

Back to top button