Maturità 2019, ecco tutte le tracce dell’esame di stato

Manca ormai pochissimo all’inizio dell’esame di maturità. L’inizio è fissato per il 19 giugno, giorno della prima prova, a cui poi seguirà la seconda prova il 20 giugno. Dopo la conclusione degli scritti e l’uscita con i quadri dei risultati parziali, l’esame si concluderà con il colloquio davanti alla commissione. Ecco le tracce tanto temute dagli studenti.

Maturità 2019, le novità e le tracce

Una delle maggiori novità del colloquio è l’abolizione del lavoro multidisciplinare con cui, fino allo scorso anno, si apriva la prova. Da oggi, al suo posto, ci saranno le tanto rinomate buste a fare da apripista al discorso del candidato, contenente materiale (ad esempio documenti, immagini, testi) che possa essere utilizzato come spunto per un percorso multidisciplinare.

Il materiale contenuto nei plichi sarà preparato dalla commissione in base al documento preparato dal consiglio di classe, che elenca le attività svolte durante l’anno. Il numero di buste che la commissione dovrà preparare sarà di numero uguale a quanti ragazzi compongono la classe più due, cosicché ogni maturando possa scegliere avendo tre opzioni davanti.


maturità2019


Come si svolge l’esame orale di maturità?

Il colloquio prosegue con la relazione che ogni studente dovrà presentare sull’esperienza di alternanza scuola-lavoro svolta, oggi “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento”.

Si passa quindi alla terza fase, volta a testare le conoscenze acquisite durante le attività svolte nell’ambito dei progetto su Cittadinanza e Costituzione.

A conclusione del colloquio, la commissione commenterà con il candidato le prove scritte, analizzando scelte ed eventuali errori.


esame-maturità


Durata e punteggio

L’esame orale potrà avere una durata massima di 60 minuti. La commissione avrà a disposizione venti punti da assegnare a ogni candidato nella valutazione della prova orale, esattamente come per la prima e per la seconda prova.

Le tracce della seconda prova

  • Ore 10.50 -Per quanto riguarda l’istituto tecnico con indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio, le materie della seconda prova sono Geopedologia, Economia ed Estimo. La traccia presenta innanzitutto un caso pratico che pone un problema di progettazione, determinandone sia le caratteristiche che i costi.
  • Ore 10.3o – Gli studenti dei licei Artistici dell’indirizzo grafica sono alle prese con la realizzazione di logo, locandina e invito all’inaugurazione di un nuovo spazio espositivo e scuola d’arte. All’indirizzo architettura invece i maturandi devono ideare e realizzare un museo dello spazio, tenendo conto che sarà principalmente dedicato ai giovani e alle scuole. Dall’autoritratto al selfie la traccia proposta all’indirizzo arti figurative plastico scultoreo. Mentre per l’indirizzo audiovisivo e multimediale c’è una traccia sulla luna e l’anniversario dello sbarco del 1969.
  • Ore 10.10 – La seconda prova di Informatica e telecomunicazioni verte su Informatica e Sistemi e reti. Invece per articolazione telecomunicazioni si parla di una traccia su una piattaforma petrolifera offshore. Progettare i link di collegamenti radio tra la terra ferma e la piattaforma.
  • Ore 10.05 – Altri dettagli sulle tracce del Linguistico: per lo spagnolo nelle tracce è uscito un articolo da tradurre pubblicato sul El Mundo di Rosalia Sanchez su come è cambiato il ruolo della donna con la Prima Guerra Mondiale. Per inglese è stato proposto un brano tratto da un romanzo di E. M. Forster, che si intitola “Where angels fear to trat”.
  • Ore 10 – Mentre l’esame è iniziato da oltre un’ora, in una scuola di Foggia si sono registrati problemi con i plichi e le tracce. Studenti ancora all’esterno dell’istituto.
  • Ore 9.40 – Spazio anche agli altri istituti: al linguistico gli studenti dovranno elaborare un tema sul viaggio per quanto concerne la lingua inglese. Per il tedesco è previsto un tema sulla salute. La traccia di scienze umane affronta la relazione tra la condizione socioculturale e il rendimento scolastico nella riflessione psicopedagogica del Novecento. Nel testo si fa riferimento alla «Lettera a una professoressa», libro del 1967 scritto dai ragazzi della scuola di Barbiana, sotto la supervisione di don Lorenzo Milani e «Storia della scuola» di Saverio Santamaita. Mentre per le discipline turistiche ed aziendali gli studenti saranno alle prese con il tema relativo alle nuove strutture ricettive per nuovi turismi. La traccia di Economia Aziendale per gli alunni di Ragioneria concerne l’analisi del bilancio della società Alfa con il candidato che dovrà presentare il report dei suggerimenti ritenuti significativi per fronteggiare quattro dei rischi di business ai quali l’Alfa è esposta e lo Stato patrimoniale e il Conto economico civilistico al 31/12/2018 dal quale emerga un miglioramento del risultato economico e del rischio di credito.
  • Ore 9.25 – Per quanto concerne il liceo classico dunque il Miur ha scelto per la versione di latino un brano tratto da Historiae (Le storie) di Publio Cornelio Tacito, oratore e senatore romano, considerato il più grande esponente del genere storiografico della letteratura latina. Il testo di greco invece è tratto dall’opera di Plutarco, biografo e filosofo vissuto nel I secolo d.C. Entrambi gli scritti sono sull’assassinio dell’ imperatore Servio Sulpicio Galba.

 

  • Ore 9.15 – Nuovi dettagli sulle tracce dello scientifico. I quesiti chiedono, tra le altre cose, di trovare i punti di massimo e di minimo relativi a una data funzione, determinare un parallelepipedo rettangolo avente alcune date caratteristiche, spiegare la relazione esistente tra variazione di campo e verso della corrente calcolando la corrente media che passa nella spira e, per quanto concerne il problema di fisica, illustrare la circuitazione del campo magnetico.
  • Ore 8.55 – Spuntano ulteriori dettagli sulle tracce della seconda prova: il quesito di matematica al liceo scientifico riguarda un classico studio di funzione.
  • Ore 8.45 – Arrivano i primi dettagli sulle tracce: al classico Tacito (versione di latino da Historiae) e Plutarco al centro l’opera “Vita da Galba”). Al liceo scientifico, invece, il quesito di Fisica verterebbe sulla Circuitazione del campo magnetico.
  • Ore 8.30 – Ci siamo! Il Miur ha comunicato la chiave per l’apertura del plico telematico, a breve arriveranno le tracce.

  • Ore 8.10 – Tra venti minuti l’apertura del plico digitale. Al liceo classico occhio alla combo latino-greco con una versione unica corredata da tre quesiti su comprensione e interpretazione. Gli studenti del liceo scientifico temono la prova matematica-fisica.

 

TAG