Cronaca

Un francese ritrova il suo gatto in Svizzera, quattro anni dopo averla persa in Italia

Un francese ritrova il suo gatto in Svizzera, quattro anni dopo averla persa in Italia. Una vicenda che ha dell'incredibile

Un francese ritrova il suo gatto in Svizzera, quattro anni dopo averla persa in Italia. La scorsa settimana, un abitante dei Vosgi, nella Francia orientale, ha trovato il suo gatto di nome Minette, scomparso quattro anni fa in Italia, in un tunnel stradale in Svizzera.

Un francese ritrova il suo gatto in Svizzera, l’aveva  persa in Italia

Credici sempre. Questo è sicuramente il leitmotiv di questo abitante di Saint-Maurice-sur-Moselle, nei Vosgi, che è riuscito a ritrovare le tracce della sua gatta Minette, che aveva perso quattro anni fa al termine del suo soggiorno a Porlezza, un piccolo paese dell’Italia nord-occidentale.

All’epoca, Robert Kolb lo stava cercando da quasi quattro giorni. Invano. Il francese dovette rassegnarsi a lasciare l’Italia per riprendere il suo lavoro nei Vosgi. Ogni anno, il signor Kolb non si è mai disperato e ha continuato a cercare. Fino alla scorsa settimana, quando l’organizzazione “Documento nazionale per l’identificazione dei carnivori domestici” lo ha avvertito che il suo animale era stato trovato da una donna di 25 anni in un tunnel stradale in Svizzera. Il piccolo felino poteva essere identificato grazie al suo chip elettronico. Il proprietario si è quindi recato in Svizzera per ritirare il suo gatto. L’animale, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sta gradualmente riprendendo le sue abitudini nei Vosgi, precisano i media locali.

Articoli correlati

Back to top button