Cronaca

Usa, un fulmine vicino alla Casa Bianca uccide tre persone

Fulmine alla Casa Bianca, tre morti: dramma a Washington. Rimane in condizioni critiche la quarta persona coinvolta nell’incidente

È di tre morti il bilancio della tragedia avvenuta a Washington dove un fulmine si è abbattuto nei pressi della Casa Bianca. Si trovavano a Lafayette Square, davanti al parco della Casa Bianca quando intorno alle 19.00 di giovedì 4 agosto sono stati colpiti da un fulmine. Le vittime sono James Muller, 76 anni e sua moglie Donna, 75 anni, entrambi di Janesville in Wisconsin. Ha perso la vita anche un uomo ventinovenne la cui identità non è ancora stata diffusa. Rimane in condizioni critiche la quarta persona coinvolta nell’incidente, una donna della West Coast.



Fulmine alla Casa Bianca, tre morti

Data la vicinanza con la Casa Bianca, i primi a dare aiuto sono stati gli agenti del Secret Service e della polizia presenti. La portavoce della Sala Ovale, Karine Jean-Pierre, ha affermato che l’amministrazione Biden è rattristata nell’apprendere del tragico incidente. “I nostri cuori sono con le famiglie che hanno perso i propri cari e preghiamo per coloro che ancora lottano per la propria vita”, ha dichiarato.

Articoli correlati

Back to top button