Cronaca

Mantova, ruba patate e cipolle: condannato a 2 anni e 4 mesi

Condannato per un furto di patate cipolle. È successo a Medole, in provincia di Mantova, dove a finire nei guai è stato O.B., marocchino di vent’anni, clandestino.

Furto di patate e cipolle: i fatti

Come riportato da La Gazzetta di Mantova, il giovane si è introdotto all’interno di una abitazione puntando alla dispensa rubando patate cipolle. Uscito dalla casa, si è ritrovato di fronte ai carabinieri. Ha tentato la fuga ma è stato subito acciuffato e arrestato dai militari dell’Arma.

La condanna

Nel processo per direttissima ha patteggiato una pena di 2 anni e 4 mesi. Il 20enne ha cercato la fuga ma è caduto in un pantano dove è stato fermato dai Carabinieri, anch’essi finito nei campi impregnati d’acqua.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio