Cronaca

Si è finta non vedente per 15 anni, denunciata per truffa aggravata

Una donna si è finta non vedente per 15 anni, ed è stata denunciata per truffa aggravata e continuata dai Carabinieri di Gioia Tauro.

Si è finta non vedente per 15 anni, denunciata per truffa aggravata

La Compagnia dei Carabinieri di Gioia Tauro, situata nella città metropolitana di Reggio Calabria, ha denunciato alla Procura della Repubblica di Palmi una donna di 48 anni, accusandola di truffa aggravata e continuata. La donna si è spacciata per non vedente per 15 anni, ottenendo in modo illecito la pensione per l’invalidità. Durante l’inchiesta avviata dai militari, sono stati indagati anche i due medici che hanno rilasciato certificati di invalidità non veritieri alla donna in momenti diversi. I due professionisti sono accusati di concorso in truffa aggravata e falso materiale commesso da pubblici ufficiali in atto pubblico.

Durante le indagini, i Carabinieri hanno pedinato la falsa cieca e l’hanno filmata mentre utilizzava il cellulare e svolgeva attività che sarebbero state impossibili se fosse stata realmente priva della vista. Secondo quanto accertato dai Carabinieri, la somma illecitamente percepita dall’INPS dalla donna per la sua falsa invalidità ammonta a circa 208 mila euro. La donna è stata denunciata in stato di libertà.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio