CronacaPolitica

Anche la madre di Giorgia Meloni contro il Reddito di Cittadinanza ai ragazzi: “Deve eliminare questa vergogna”

Giorgia Meloni, la madre Anna Paratore contro il Reddito di Cittadinanza ai 18enni che "stanno a casa a giocare ai videogiochi"

Si chiama Anna Paratore ed è la madre di Giorgia Meloni. Felice per la vittoria della figlia alle elezioni, resta ben salda alla realtà come rivelato in una intervista pubblicata sulle colonne di Repubblica.

Giorgia Meloni, parla la madre Anna Paratore

La mamma della probabile futura premier ha spiegato quali sono le mosse che ora si aspetta faccia la figlia Giorgia. Per prima cosa che si impegni ad “eliminare la vergogna del reddito di cittadinanza ai 18enni, che prendono i soldi per stare a casa a giocare ai videogiochi e dia quei soldi ai malati, agli anziani che non arrivano alla fine del mese, a chi ne ha davvero bisogno. Non a chi non ha voglia di lavorare”.

In merito ai titoli della stampa straniera che parla di vittoria della destra post-fascista: “Facciano i titoli che vogliono, sono tutte baggianate che lasciano il tempo che trovano. Adesso bisogna lavorare per il bene dell’Italia. Aspettiamo e vediamo come evolvere lo scenario – aggiunge sull’ipotesi di Giorgia Meloni premier – Noi in famiglia siamo abituati a essere cauti, vediamo come va a finire. Certo sono contenta”.

Giorgia Meloni, il post della sorella per la vittoria

La sorella della leader di Fratelli d’Italia, Arianna Meloni, ha dedicato a Giorgia un lungo messaggio pubblicato su Facebook come buon auspicio per la vittoria: “Se solo sapessero l’ansia che hai provato, come quella prima volta a Porta a Porta. Le notti passate in bianco a studiare. I silenzi e le angosce, spesso insieme, per capire, riflettere e guardarsi intorno. Gli sfoghi, quando eri troppo stanca e sapevi che con me potevi mostrare il tuo lato vulnerabile. Non ti ho visto mai cedere alle lusinghe del potere, mai privilegiare il tuo interesse personale rispetto a quello che consideravi giusto fare per questa Nazione. Siamo arrivati dove siamo, senza aiuti, anzi con molti ostacoli”.


post sorella giorgia meloni
Giorgia Meloni con la sorella Arianna

Poi una metafora sul personaggio di Frodo del Signore degli Anelli: “Ti accompagnerò sul monte Fato a gettare quell’anello nel fuoco, come Sam con Frodo, sapendo che non è la mia storia che verrà raccontata, ma la tua, come è giusto che sia. Mi basterà sapere che sono stata utile, sapere che quando avevi bisogno di riposare, di piangere, di rilassarti o di un consiglio, io c’ero. Buon lavoro sorella mia. Io ci sono e non sono l’unica. Questa volta siamo in tanti!”

Articoli correlati

Back to top button