Tv e Spettacoli

Henry Cavill non sarà più Superman: in arrivo un reboot del film

La sceneggiatura sarà firmata da James Gunn, che ha assunto la carica di direttore creativo

Henry Cavill non sarà più Superman: in arrivo un reboot del film. La sceneggiatura sarà firmata da James Gunn, che ha assunto la carica di direttore creativo dei DC Studios. L’annuncio è stato dato prima da James Gunn e poi dallo stesso attore. Una doccia fredda per tutti i fan.

Henry Cavill non sarà più Superman: la notizia

«Ho appena avuto un meeting con James Gunn e Peter Safran e ho tristi notizie per tutti. A quanto pare, non tornerò nei panni di Superman – ha scritto Cavill sulla sua pagina Instagram. (Ciò avviene) dopo che mi era stato detto dallo studio di annunciare il mio ritorno a ottobre, prima della loro assunzione; questa notizia non è facile da dare, ma la vita è questa. Il cambio della guardia è sempre qualcosa che capita. Lo rispetto. James e Peter hanno un universo da costruire. Auguro a loro e a tutti coloro che sono coinvolti con il nuovo universo la migliore fortuna e tutta la felicità del mondo».

Gunn, che da novembre ha avuto il ruolo di co-presidente, co-amministratore e direttore creativo dei DC Studios, sta scrivendo una sceneggiatura incentrata su nuova versione del personaggio. «Peter e io abbiamo una lista DC pronta per partire, di cui non potremmo essere più al settimo cielo; saremo in grado di condividere alcune informazioni interessanti sui nostri primi progetti all’inizio del nuovo anno – ha twittato – Tra quelli sulla lista c’è Superman. Nelle fasi iniziali, la nostra storia si concentrerà su una parte precedente della vita di Superman, quindi il personaggio non sarà interpretato da Henry Cavill».

Il nuovo reboot del film

Il nuovo film, sarà ambientato soprattutto a Metropolis. Vedremo un giovane Clark Kent agli inizi della sua carriera come giornalista al Daily Planet. Qui incontrerà dei personaggi importanti, come la futura moglie, Lois Lane. «Per coloro che sono stati al mio fianco per anni… possiamo essere tristi per un po’, ma poi dobbiamo ricordarci che Superman è sempre in circolazione. Tutto quello che rappresenta esiste ancora e gli esempi che ha creato per noi sono ancora qui!conclude Cavill. Il mio turno di indossare il mantello è finito, ma ciò che Superman significa non avrà mai fine. È stato un viaggio divertente insieme a tutti voi, con i suoi alti e i bassi». 

Articoli correlati

Back to top button