Cronaca

Incidente sul lavoro a Vicenza, un operaio è morto per spegnere un incendio

Il 48enne stava provando a spegnere il rogo con un altro operaio che si trovava casualmente in azienda, nonostante fosse chiusa per ferie

Ennesimo incidente sul lavoro. Un operaio di 48 anni è morto a causa di un incendio divampato questa mattina 12 agosto in una conceria di via Galilei a Zermeghedo, in provincia di Vicenza. Sul luogo dell’incidente sono giunti i vigili del fuoco che hanno trovato l’uomo, residente a Cornedo, a terra privo di sensi all’ingresso del cortile.

Incidente sul lavoro: operaio muore per spegnere un incendio

Come riporta Today.it, stando a una prima ricostruzione, il 48enne stava provando a spegnere il rogo con un altro operaio che si trovava casualmente in azienda, nonostante fosse chiusa per ferie.

Il personale del 118, giunti sul luogo dell’incidente, ha subito messo in sicurezza l’operaio e iniziato le operazioni di rianimazione cardio polmonare, che si sono rivelate inutili. Sul posto personale dello Spisal, carabinieri e il pm di turno. Al vaglio le cause del rogo che, al momento, restano imprecisate.

Articoli correlati

Back to top button