Investire in oro: tutto quello che c’è da sapere

coronavirus-prezzo-oro

Una tipologia di investimento che continua a rappresentare un’ottima soluzione soprattutto come rifugio nei momenti di crisi: oro come riserva di valore

Una tipologia di investimento che continua a rappresentare un’ottima soluzione soprattutto come rifugio nei momenti di crisi: si parla di oro come riserva di valore, quindi un asset sul quale è conveniente puntare per mettere al sicuro i propri risparmi in quanto manterrà la sua quotazione nel tempo.

Il valore dell’oro sale sia quando i mercati vanno a gonfie vele, che quando le cose si mettono male; anzi per la verità è proprio in quest’ultimo caso che il prezioso metallo offre il meglio di sé. Come investire nell’oro? Le soluzioni sono molteplici così come le strade da seguire.

Come investire nell’oro

Partiamo da una differenziazione di base: oro fisico ed oro finanziario. La prima tipologia è la più diffusa, si parla dell’acquisto dei tradizionali lingotti, ed ancora di monete, di gioielli e quant’altro possa prevedere oro fisico da tenere dentro casa o in qualche cassetta di sicurezza.
C’è poi chi investe sull’oro come se si trattasse di un asset finanziario, in sostanza come un titolo azionario: in questo caso non si deve andare a possedere l’oro dal punto di vista fisico, tutto ciò che occorre è conoscere la valutazione di oro nel momento storico in cui si procede con l’acquisto.
Investire in oro come fosse uno strumento finanziario derivato, quindi un asset che prende o perde valore a seconda dell’andamento di un altro asset. Un modo di investire certamente più spregiudicato e rischioso piuttosto che non il possedimento fisico di oro.

Vantaggi dell’oro

Quali sono i vantaggi dell’oro e perché sono in tanti a puntarci? L’oro è un bene finito, limitato, un metallo prezioso che si ricava dall’estrazione mineraria e le cui scorte non sono infinite. Ecco allora che l’oro non può andare incontro a fenomeni quali inflazione, ma anzi il suo valore è destinato ad accrescere nel tempo.
Ecco perchè mentre alcuni, asset, come ad esempio i titoli azionari, soffrono i momenti no dei mercati, quelli caratterizzati da alta inflazione con il costo della vita che aumenta, l’oro tende ad essere considerato un salvagente cui aggrapparsi.

TAG