Cronaca

Ladro colpito da un infarto dopo aver derubato un uomo: a salvargli la vita è la sua vittima

Ladro colpito da un infarto dopo aver derubato un uomo. A salvargli la vita è la sua vittima. I fatti sono avvenuti nella giornata di ieri

Ladro colpito da un infarto dopo aver derubato un uomo. A salvargli la vita è la sua vittima. I fatti sono avvenuti nella giornata di ieri, giovedì 10 giugno, a Brescia all’altezza di via Cefalonia.

Ladro  colpito da un infarto dopo aver derubato un uomo

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un uomo ha provato a derubare un automobilista che aveva appena parcheggiato la sua auto. Il malvivente, un 45enne tunisino, si è avvicinato alla macchina e ha iniziato a sgonfiare la gomma. Così l’automobilista – come scrive anche Brescia Today – vista la gomma a terra ha lasciato portafoglio e cellulare sul sedile e ha iniziato a cercare di cambiare la ruota sgonfia. Nel giro di pochi secondi il 45enne si è portato via tutto. Ma a pochi metri più in là si è sentito male ed è caduto a terra senza nemmeno avere le forze per chiedere aiuto.

I soccorsi

L’automobilista che nel frattempo aveva visto tutto al posto di riprendersi il suo portafogli e cellulare, non ci ha pensato due volte ed è stato il primo a prestare soccorso. In suo aiuto sono intervenuti anche alcuni passanti, tra cui un infermiere che ha attivato il defibrillatore in dotazione alle polizia locale di Brescia, in tanto giunta sul posto. Un vero gesto di solidarietà che ha salvato la vita al rapinatore.

Articoli correlati

Back to top button